Sunday 28 May 2017 11:52:20

Giurisprudenza  Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza

Procedure di gara: il confronto a coppie e l'utilizzo della tabella triangolare

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.5.2017

"Allorquando la valutazione degli elementi qualitativi dell’offerta debba compiersi col metodo del confronto a coppie, l’utilizzo della tabella triangolare di cui all’allegato “G” del d.P.R. n. 207 del 2010 diviene essenziale, in quanto costituisce l’unica modalità per verificare, ex post, che i punteggi assegnati siano stati attribuiti conformemente all’esito dei vari confronti a due a due e che i diversi elementi qualitativi siano stati valutati nel rispetto dei principi della logica comparativa e di quelli di coerenza e non contraddizione". È quanto ribadito dalla Quinta Sezione del Consiglio di Stato che nella sentenza depositata in data 24 maggio 2017 precisa altresì che "Non è, dunque, sufficiente che nel verbale di gara si dia atto che il confronto a coppie è avvenuto, occorrendo, invece, che la detta tabella sia in esso rappresentata, ovvero che sia al medesimo formalmente allegata, atteso che il verbale della Commissione di gara, al pari di quello della Commissione di concorso o della Commissione elettorale, costituisce l'esclusivo strumento di documentazione delle operazioni svolte dall’organo collegiale. La verbalizzazione rappresenta, infatti, la forma necessaria di tutti gli atti della Commissione, i quali in mancanza, non potrebbero dirsi giuridicamente esistenti (Cons. Stato, V, 16 giugno 2005, n. 3166). Il che esclude che la mancata allegazione al verbale delle tabelle in parola possa costituire, così come ritenuto dal Tribunale amministrativo “una mera irregolarità, superabile attraverso istanza di accesso”. Nel caso di specie, non è contestato che il verbale delle operazioni dalla Commissione giudicatrice non contenga, neppure in allegato, le tabelle triangolari del confronto a coppie e che lo stesso verbale non dia contezza dell’esito di ciascun confronto a due a due delle singole offerte in relazione ad ognuno dei parametri di valutazione. L’insufficiente verbalizzazione non consente, quindi, di percepire l’iter logico seguito dalla Commissione nel valutare il merito tecnico delle singole offerte, di talché i punteggi attribuiti ai concorrenti risultano del tutto immotivati. Alla luce delle considerazioni svolte, è, infine, del tutto irrilevante che la stazione appaltante abbia prodotto le tabelle triangolari non allegate al verbale nel corso del giudizio di primo grado. Difatti, non vi è alcuna certezza che le stesse (peraltro prive di data) siano quelle utilizzate in sede di gara e da cui sono scaturiti i punteggi assegnati ai concorrenti. Né era configurabile, a carico dell’odierno appellante, alcun onere di impugnare le tabelle prodotte in giudizio dalla stazione appaltante attesa l’inidoneità delle stesse ad integrare il verbale di gara. L’appello va, pertanto, accolto, con conseguente annullamento del provvedimento impugnato in primo grado e dichiarazione di inefficacia del contratto stipulato, atteso che quest’ultimo risulta sottoscritto soltanto da pochi mesi (dicembre 2016). Per continuare nella lettura vai alla sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Monday 17 December 2018 11:23:40

Danno erariale del dipendente di una società in house: la giurisdizione della Corte dei Conti

Si segnala la sentenza della Corte dei Conti Veneto a tenore della quale “Secondo la giurisprudenza della Corte di Cassazione, sussiste la gi...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte dei Conti SEZIONE GIURISDIZIONALE REGIONALE per il VENETO del 9.11.2018, n. 181

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:32:01

Codice dei contratti pubblici: l’elencazione dei gravi illeciti professionali ai fini dell’esclusione dalle gare d’appalto non è tassativa

Nella sentenza depositata in data 14 dicembre 2018 il Consiglio di Stato ha ribadito che “l’elencazione dei gravi illeciti professional...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7056

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:27:45

Il bando di gara costituisce un vincolo al quale la stazione appaltante non si può sottrarre

Il Consiglio di Stato nella sentenza del 14 dicembre 2018 ha ribadito gli indirizzi giurisprudenziali secondo cui:

- il bando di gara costi...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7057

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:20:14

Appalti: l’esclusione  dalla gara per la definitività dell’accertamento tributario

Nella controversia in esame l’appellante ha dedotto che, per un verso, al momento della presentazione della domanda di partecipazione alla ga...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7058

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:06:22

Gare: i requisiti generali e speciali devono essere posseduti dai candidati non solo alla data di presentazione della richiesta di partecipazione

Per consolidata giurisprudenza (ex multis, Ad. plen. 20 luglio 2015, n. 8) “nelle gare di appalto i requisiti generali e speciali devono esse...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7058

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:02:01

Aggiudicazione provvisoria/proposta di aggiudicazione: nessun avviso di avvio del procedimento per l’annullamento

Nella controversia in esame l’appellante deduce di non essere mai stato informato dell’avvio del procedimento relativo all’annull...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7056

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 09:56:47

L’affidamento diretto nel settore del trasporto ferroviari

Nella controversia giunta innanzi al Consiglio di Stato secondo l’appellante sia dal regolamento CE n. 1370/2007 (artt. 5 e 7 e “consid...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7059

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 17 December 2018 09:52:57

L’irrevocabilità del permesso di costruire e l’autotutela

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato con la sentenza del 6 dicembre 2018 ha affermato che “Il provvedimento di revoca presuppone l’...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 6.12.2018, n. 6916

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 17 December 2018 09:41:08

Stato di salute dei dipendenti pubblici: i giudizi medico legali espressi dagli organi tecnico consultivi dell'Amministrazione hanno carattere globale

Per costante e incontrastata giurisprudenza del Consiglio di Stato, i giudizi medico legali espressi dagli organi tecnico consultivi dell'Amministr...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 6.12.2018, n. 6910

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 17 December 2018 09:28:32

L’impugnabilità delle sentenze emesse in sede di ottemperanza

“l commissario ad acta esplichi attività giurisdizionale come organo del giudizio di ottemperanza, di modo che i suoi atti non sarebbe...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 6.12.2018, n. 6907

Top