Wednesday 03 February 2021 13:25:53

Giurisprudenza  Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa

Ricostruzione di carriera a seguito dell’inquadramento del dipendente pubblico in una qualifica superiore: decorrenza degli interessi legali e rivalutazione monetaria sulle differenze retributive tardivamente corrisposte

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 3.2.2021

La Seconda Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 3 febbraio 2021 ribadisce che “considerata la natura autoritativa e costitutiva dei provvedimenti di inquadramento dei pubblici dipendenti, il diritto alla rivalutazione ed agli interessi decorre dalla data del perfezionamento dei provvedimenti in discorso, a nulla valendo la loro efficacia retroattiva (cfr., tra le più recenti, C.d.S., Sez. VI, 16 febbraio 2018, n. 995).

Si è affermato in proposito che il provvedimento autoritativo e vincolato di inquadramento del dipendente pubblico, che è espressione della potestà organizzatoria della P.A. ed a fronte del quale la posizione del dipendente è di interesse legittimo, ha carattere costitutivo e innovativo, anche quando è atto di reinquadramento con effetto retroattivo: pertanto, produce accessori sulle somme (erogate in ritardo) a partire dalla data della sua emanazione (C.d.S., Sez. V, 14 aprile 2008, n. 1649 e 9 maggio 2000, n. 2661; C.G.A.R.S., Sez. Giurisd., 13 febbraio 2007, n. 29).

“Tale orientamento deve ritenersi consolidato, nell’ambito della giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo in materia: “Stante la natura autoritativa – costitutiva del provvedimento di inquadramento dei pubblici dipendenti, il diritto agli interessi ed alla rivalutazione economica decorrono dalla data di perfezionamento del provvedimento stesso, cioè da quando il credito principale è divenuto esigibile e determinato o determinabile, a nulla valendo la sua eventuale efficacia retroattiva” (Cons. Stato, V, n. 8011 del 2003; conf., più di recente, Sez. III, n. 4888 del 2015, secondo cui “nelle ipotesi di ricostruzione di carriera a seguito dell’inquadramento del dipendente pubblico in una qualifica superiore, gli interessi legali e rivalutazione monetaria sulle differenze retributive tardivamente corrisposte dall’amministrazione decorrono dalla data del provvedimento con il quale a seguito del disposto reinquadramento, sorge il diritto di credito del dipendente (CdS, sezione III, n. 4854/2012)”” (cosi C.d.S, Sez. VI, n. 995/2018, cit.). In questa sede si ritiene di aderire al suesposto orientamento, poiché è l’inquadramento nel livello superiore che dà diritto al relativo trattamento economico, stanti i ben noti principi in tema di irrilevanza nel pubblico impiego dell’esercizio di fatto delle mansioni superiori, ai fini tanto dell’inquadramento nel livello superiore, quanto delle connesse differenze stipendiali.

 

Per approfondire vai alla sentenza.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 04 March 2021 07:54:09

COMPARTO SANITA’ e AREA SANITA’ 2016-2018- Quesito su maturazione della tredicesima mensilità ed eventuale utilità, a tal fine, dei primi trenta giorni di congedo parentale.

I primi trenta giorni del congedo parentale di cui all’art. 32 del D.Lgs...

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 04 March 2021 07:52:37

COMPARTO FUNZIONI LOCALI- Quesito su valutazione di performance individuale triennale ai fini dell’attribuzione delle progressioni economiche.

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 23 February 2021 14:26:40

Quando e come il giudice amministrativo può utilizzare le prove raccolte in un processo penale

 

“Secondo i principi generali che presiedono alla valutazione delle risultanze istruttorie, enunciati dall’art. 116 cp.c....

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 23.2.2021, n. 1595

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 23 February 2021 13:12:41

Terapia elettrica: il Consiglio di Stato distingue la defibrillazione e la cardioversione

Si legge nella sentenza depositata in data 23 febbraio 2021 che “il defibrillatore è un dispositivo medico che permette di ripristinar...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 23.2.2021, n. 1556

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 23 February 2021 12:55:29

Nel giudizio di ottemperanza non possono essere proposte domande che non sono contenute nella sentenza da eseguire

Costituisce ius receptum quello, secondo il quale in sede di giudizio di ottemperanza non può essere riconosciuto un diritto nuovo...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 23.2.2021, n. 1563

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 23 February 2021 12:44:52

Infiltrazione mafiosa: gli indizi del “più probabile che non”

La costante giurisprudenza del Consiglio di Stato - da ultimo ribadita dalla Terza Sezione nella sentenza depositata in data 23 febbraio 2021 - &eg...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 23.2.2021, n. 1582

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 18 February 2021 15:55:22

Risarcimento del danno da responsabilità extracontrattuale: il calcolo degli interessi e della rivalutazione monetaria

Il Consiglio di Stato con la sentenza depositata in data 5 febbraio 2021 ha ritenuto che la censura dedotta dall’appellante con cui si duole...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 5.2.2021, n. 1067

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Wednesday 17 February 2021 14:52:52

Processo tributario: l’ignoranza che consente l’impugnazione tardiva della sentenza

nel "processo tributario, l'ammissibilità dell'impugnazione tardiva, oltre il termine "lungo" dalla pubblicazione della sentenza, previsto d...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell’ordinanza della Corte di Cassazione Civile Sez. VI del 16.2.2021, n. 4075

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Friday 05 February 2021 08:55:00

Professioni sanitarie: l’unico canale formativo é quello universitario

“l'unico canale formativo delle professioni sanitarie è quello universitario in quanto la relativa materia deve ritenersi riservata al...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 5.2.2021, n. 1070

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 February 2021 10:56:24

Annullamento giurisdizionale di un concorso pubblico con riapprovazione della graduatoria: l’esecuzione della sentenza comporta solo la ricostruzione della carriera agli effetti giuridici ma non economici

"segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 4.2.2021, n. 1024

Top