Monday 01 February 2021 13:56:28

Normativa  Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità

Disabilità: acquisto autovettura con aliquota ridotta ed esibizione della documentazione attestante la disabilità in un momento successivo all'acquisto

segnalazione della risposta dell’Agenzia delle Entrate all’interpello del 1.2.2021 n. 69

Viene sottoposto all’Agenzia delle Entrate il seguente quesito:

 "L'istante espone che ha acquistato un'autovettura senza chiedere l'applicazione delle agevolazioni spettanti per i portatori di handicap in situazione di gravità in quanto in attesa di ricevere la documentazione idonea dalla competente Commissione medica.

Qualche mese dopo, l'istante, ottenuta la suddetta documentazione, ha richiesto al rivenditore l'emissione di una nota di credito per Iva e il rimborso delle imposte pagate per la trascrizione sui passaggi di proprietà e l'imposta di bollo.

Ciò posto, l'istante chiede conferma in merito alla possibilità per il rivenditore di emettere la predetta nota di credito e conseguentemente di ottenere il rimborso delle imposte pagate per la trascrizione sui passaggi di proprietà e dell'imposta di bollo."

Risposta

(………) Ai  fini  dell'applicazione  dell'IVA  con  aliquota  ridotta,  con  la  circolare  31  luglio 1998,  n.  197/E  è  stato  specificato  che  le  certificazioni  devono  essere  esibite  al venditore all'atto dell'acquisto del veicolo. Tuttavia,  il  contribuente  può  assolvere  al  proprio  onere  probatorio  in  un momento  successivo  all'acquisto,  mediante  la  esibizione  della  documentazione attestante  il  possesso,  al  momento  dell'acquisto  dell'autovettura,  dei  requisiti  richiesti dalla legge per poter fruire dell'aliquota iva ridotta.  In  tale  ipotesi  il  venditore  ha  la  facoltà  di  emettere  una  nota  di  variazione  in diminuzione  ai  sensi  dell'articolo  26,  comma  2,  del  d.P.R.  n.  633  del  1972,  nel  termine di  un  anno  dall'effettuazione  dell'operazione  imponibile,  come  previsto  dal  comma  3 dello stesso articolo 26. 

Nella  fattispecie  in  esame,  l'emissione  della  nota  di  credito  è  preclusa  alla  società venditrice  poiché  è  trascorso  oltre  un  anno  rispetto  al  momento  dell'effettuazione dell'operazione di cessione veicolo. Nel  caso  in  esame,  la  società  venditrice  ha  la  facoltà  di  richiedere  il  rimborso  ai sensi  dell'articolo  30-ter  del  Dpr  n.   633   del   1972,   entro   il  termine  di  due  anni  dal versamento o dal  verificarsi  del  presupposto  per la restituzione. Con  riferimento  all'  ulteriore  quesito  relativo  alle  agevolazioni  in  materia  di imposta  bollo  auto  ed  imposta  di  trascrizione,  si  rappresenta  che  entrambe  le  imposte esulano dalla competenza della scrivente. 

Per approfondire scarica il provvedimento 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 04 March 2021 07:54:09

COMPARTO SANITA’ e AREA SANITA’ 2016-2018- Quesito su maturazione della tredicesima mensilità ed eventuale utilità, a tal fine, dei primi trenta giorni di congedo parentale.

I primi trenta giorni del congedo parentale di cui all’art. 32 del D.Lgs...

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 04 March 2021 07:52:37

COMPARTO FUNZIONI LOCALI- Quesito su valutazione di performance individuale triennale ai fini dell’attribuzione delle progressioni economiche.

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 23 February 2021 14:26:40

Quando e come il giudice amministrativo può utilizzare le prove raccolte in un processo penale

 

“Secondo i principi generali che presiedono alla valutazione delle risultanze istruttorie, enunciati dall’art. 116 cp.c....

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 23.2.2021, n. 1595

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 23 February 2021 13:12:41

Terapia elettrica: il Consiglio di Stato distingue la defibrillazione e la cardioversione

Si legge nella sentenza depositata in data 23 febbraio 2021 che “il defibrillatore è un dispositivo medico che permette di ripristinar...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 23.2.2021, n. 1556

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 23 February 2021 12:55:29

Nel giudizio di ottemperanza non possono essere proposte domande che non sono contenute nella sentenza da eseguire

Costituisce ius receptum quello, secondo il quale in sede di giudizio di ottemperanza non può essere riconosciuto un diritto nuovo...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 23.2.2021, n. 1563

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 23 February 2021 12:44:52

Infiltrazione mafiosa: gli indizi del “più probabile che non”

La costante giurisprudenza del Consiglio di Stato - da ultimo ribadita dalla Terza Sezione nella sentenza depositata in data 23 febbraio 2021 - &eg...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 23.2.2021, n. 1582

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 18 February 2021 15:55:22

Risarcimento del danno da responsabilità extracontrattuale: il calcolo degli interessi e della rivalutazione monetaria

Il Consiglio di Stato con la sentenza depositata in data 5 febbraio 2021 ha ritenuto che la censura dedotta dall’appellante con cui si duole...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 5.2.2021, n. 1067

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Wednesday 17 February 2021 14:52:52

Processo tributario: l’ignoranza che consente l’impugnazione tardiva della sentenza

nel "processo tributario, l'ammissibilità dell'impugnazione tardiva, oltre il termine "lungo" dalla pubblicazione della sentenza, previsto d...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell’ordinanza della Corte di Cassazione Civile Sez. VI del 16.2.2021, n. 4075

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Friday 05 February 2021 08:55:00

Professioni sanitarie: l’unico canale formativo é quello universitario

“l'unico canale formativo delle professioni sanitarie è quello universitario in quanto la relativa materia deve ritenersi riservata al...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 5.2.2021, n. 1070

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 February 2021 10:56:24

Annullamento giurisdizionale di un concorso pubblico con riapprovazione della graduatoria: l’esecuzione della sentenza comporta solo la ricostruzione della carriera agli effetti giuridici ma non economici

"segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 4.2.2021, n. 1024

Top