Wednesday 13 January 2021 10:43:57

Giurisprudenza  Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali

Risarcimento del danno causato dall’amministrazione: la responsabilità e l’errore scusabile

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 13.1.2021

Nella sentenza depositata in data 13 gennaio 2021 la Seconda Sezione del Consiglio di Stato afferma che “ai sensi dell’art. 30 c.p.a. comma 5, la domanda risarcitoria può essere proposta anche nel corso del giudizio per l'annullamento dell'atto che ha causato il danno, ma, in base al consolidato orientamento giurisprudenziale di questo Consiglio, con atto notificato alla controparte e non con semplice memoria, atteso che la pur rilevante esigenza di concentrazione dei giudizi e di ragionevole durata dei processi, ribadita dall'art. 30, c.p.a. con l'imposizione di un termine di decadenza, non esime la parte ricorrente dall'obbligo di instaurazione di un regolare contraddittorio tramite la notifica della domanda (Cons. Stato, Sez. V, 5 ottobre 2011, n. 5445; sez. VI, 11 dicembre 2013 , n. 5935; 18 luglio 2014, n. 3848). (…) Peraltro, la domanda risarcitoria, anche considerando ammissibile l’integrazione delle deduzioni difensive contenute nella memoria in primo grado e nelle successive deduzioni dell’atto di appello, deve ritenersi comunque infondata.

Come è noto, ai fini della sussistenza della colpa, quale elemento soggettivo dell’illecito, la giurisprudenza di questo Consiglio è costante nel richiedere che venga accertato se l’amministrazione abbia in concreto agito in violazione delle regole di imparzialità, correttezza e buona fede alle quali l'esercizio della funzione deve costantemente ispirarsi, con la conseguenza che il giudice amministrativo può affermare la responsabilità dell’amministrazione per danni conseguenti a un atto illegittimo solo quando la violazione risulti grave e commessa in un contesto di circostanze di fatto e in un quadro di riferimento normativo e giuridico tali da palesare la negligenza e l’imperizia dell’organo nell’assunzione del provvedimento viziato (Cons. Stato, Sez. II, 20 maggio 2019, n. 3217; IV, 4 settembre 2013, n. 4452; Sez. VI, 11 dicembre 2013, n. 5935).

La colpa della pubblica amministrazione va, quindi, individuata nella violazione dei canoni di imparzialità, correttezza e buona amministrazione, ovvero in negligenza, omissioni o errori interpretativi di norme, ritenuti non scusabili (Cons. Stato, III, 15 maggio 2018, n. 2882).

Pertanto, la responsabilità deve essere negata quando l’indagine conduce al riconoscimento dell'errore scusabile per la sussistenza di contrasti giudiziari, per l'incertezza del quadro normativo di riferimento o per la complessità della situazione di fatto (Consiglio di Stato, Sez. VI, 3 marzo 2020, n. 1549; Sez. III, 20 giugno 2018, n. 3798). (…) L’accertamento dell’elemento soggettivo della responsabilità riguarda, infatti, un profilo ulteriore rispetto alla illegittimità del provvedimento.

L’illegittimità di un atto e il suo conseguente annullamento non danno automaticamente diritto ad un risarcimento del danno, in quanto la presenza di un danno risarcibile e la condanna al risarcimento non sono una conseguenza automatica e costante dell'annullamento giurisdizionale di un provvedimento, essendo necessaria la positiva verifica della lesione della situazione soggettiva di interesse tutelata dall'ordinamento, della sussistenza della colpa o del dolo dell'Amministrazione e del nesso causale tra l'illecito e il danno subito (cfr. Cons. Stato Sez. II, 20 maggio 2019, n. 3217; Sez. III, 4 marzo 2019, n.1500; Sez. III, 9 giugno 2014, n. 2896).(…)”.

Per approfondire scarica la sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 08 April 2021 07:14:53

AREA SANITA’ 2016-2018 Quesito su eventuale esonero dal periodo di prova, ai sensi del dell’art. 12, comma 12 del CCNL dell’Area Sanità del 19.12.2019

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 08 April 2021 07:13:24

AREA FUNZIONI CENTRALI - Quesito su corresponsione dell’indennità sostitutiva di preavviso nel caso di dirigente, collocato a riposo per raggiunti limiti di età al quale, in termini coincidenti con il collocamento a riposo, è stata riconosciuta l’inidoneità assoluta al servizio

Deve essere corrisposta l’indennità sosti...

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Wednesday 31 March 2021 12:26:46

Abusi edilizi, excursus sui principi giurisprudenziali in materia di ordine di demolizione

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato con sentenza depositata in data 31.3.2021 ha affermato che “l’ordine di demolizione configura u...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 31.3.2021, n. 2687

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Wednesday 31 March 2021 12:17:01

Edilizia: l'efficacia delle sentenza penali irrevocabili nella sede giurisdizionale amministrativa

 

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato con la sentenza depositata in data 31.3.2021 ha richiamato le coordinate ermeneutiche tracci...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 31.3.2021, n. 2689

Unione Europea e Cooperazione Internazionale - Wednesday 31 March 2021 12:02:24

Protezioni dei minori stranieri non accompagnati: il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di regolamento

"Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali può farsi proponente della emanazione di un regolamento governativo avente ad oggetto l&r...

segnalazione della nota della Giustizia Amministrativa sul parere del 29.3.2021, n. 533

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Friday 26 March 2021 15:35:59

Agenzia delle entrate: le sentenze di rigetto sono assoggettate ad imposta di registro

Quesito: tassazione sentenze di rigetto

Il Ministero istante ha riscontrato che alcuni Uffici del Giudice di Pace non trasmettono all'Agenz...

segnalazione della risposta dell’Agenzia delle Entrate del 25.3.2021 all’interpello n. 211

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Friday 26 March 2021 14:35:00

Procedure di gara: esclusione per mancato inserimento dell numero seriale della marcatura temporale (seriale del timestamp)

L’appello giunto all’esame della Terza Sezione del Consiglio di Stato verte sulla legittimità dell’esclusione dalla gara c...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 26.3.2021, n. 2581

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 25 March 2021 07:51:45

Militari: il giudizio del Comitato di verifica per il riconoscimento di dipendenza da causa di servizio di un’infermità

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 23.3.2021 ha affermato che “In termini generali, pacifica e costante giurispruden...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 23.3.2021, n. 2481

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 25 March 2021 07:45:03

La distinzione delle acque reflue

Il d. lgs. 152/2006, all’art. 74 distingue tre tipi di scarichi, ovvero alla lettera g) le “acque reflue domestiche” che sono &ld...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 23.3.2021, n. 2482

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Wednesday 24 March 2021 16:44:50

L'improcedibilità del ricorso: la differenza tra la sopravvenuta carenza di interesse e la cessazione della materia del contendere

La figura della sopravvenuta carenza di interesse, di stretta elaborazione giurisprudenziale ed ora espressamente prevista all’art. 35 comma...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 24.3.2021, n. 2497

Copyright © 2016 Gazzetta Amministrativa | All Rights Reserved | Privacy - Note Legali
Via Giovanni Nicotera, 29 - 00195 - Roma.
Partita Iva: 14140491003 - Codice Fiscale: 97910230586
Top