Thursday 28 September 2017 07:53:07

Giurisprudenza  Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio

Edilizia: la rideterminazione degli oneri concessori

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 27.9.2017

Le controversie in tema di determinazione della misura dei contributi edilizi concernono l'accertamento di diritti soggettivi che traggono origine direttamente da fonti normative, per cui sono proponibili, a prescindere dall'impugnazione di provvedimenti dell'amministrazione, nel termine di prescrizione (Cons. Stato , sez. IV, 20 novembre 2012 n. 6033; sez. V, 4 maggio 1992 , n. 360).

Più in particolare, la giurisprudenza amministrativa (v. Cons. Stato, sez. IV, 20 novembre 2012 n. 6033; sez. V, 17 settembre 2010 n. 6950), ha già avuto modo di affrontare la questione della rideterminazione degli oneri concessori da parte dell’amministrazione, con considerazioni che si intendono ribadire nella presente sede.

Si è, infatti, affermato:

a) è infondata la tesi secondo la quale “(a pretesa tutela della buona fede e dell'affidamento riposto dal privato nella più risalente determinazione degli oneri adottata dall'amministrazione appellata ) sarebbe preclusa la rideterminazione degli oneri concessori da parte dell'amministrazione comunale se non nella ipotesi di meri errori di calcolo ictu oculi percepibili, a tutela dell'affidamento in buona fede riposto dal privato nella quantificazione operata in sede di prima determinazione”; 

b) “la natura paritetica dell'atto di determinazione consente che l'Amministrazione possa apportarvi rettifiche (sia in favore del privato che in senso contrario), purchè ciò avvenga nei limiti della prescrizione del relativo diritto di credito” e ciò in quanto “il computo degli oneri di urbanizzazione non è attività autoritativa e la contestazione sulla relativa corresponsione è proponibile nel termine di prescrizione decennale a prescindere dall'impugnazione dei provvedimenti adottati o dal sollecito a provvedere in via di autotutela. Trattasi infatti, nel caso di specie, di una determinazione che "obbedisce" a prescrizioni desumibili da tabelle, in ordine alla quale l'amministrazione comunale si limita ad applicare i detti parametri, (conseguentemente per la stessa rivestenti natura cogente) laddove è esclusa qualsivoglia discrezionalità applicativa” 

c) “la pariteticità dell'atto e l'assenza di discrezionalità ne legittima o addirittura ne impone la revisione ove affetta da errore, con il solo limite della maturata prescrizione del credito). La originaria determinazione, pertanto, può essere sempre rivisitata, ove la si assuma affetta da errore (e fermo restando la necessità che detta originaria erroneità della determinazione iniziale sussista effettivamente), e ciò sia laddove essa abbia indicato un importo inferiore al dovuto, che laddove abbia quantificato un importo superiore e, pertanto, non dovuto”.

Per saperne di più vai alla sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 14:12:29

Urbanistica: la destinazione a parcheggio pubblico impressa in base a previsioni di tipo urbanistico non costituisce vincolo espropiativo della proprietà privata 

Secondo un avviso costante della Quarta Sezione ( cfr. ex multis, Cons. Stato, sez. IV, 17 marzo 2017, n. 1196) da ultimo  ribadito nella sent...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 13.10.2017, n. 4748

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 17 October 2017 14:01:24

Giudizio di appello: il divieto di jus novorum

In appello, vige il c.d. divieto di jus novorum, in base al quale non è possibile in secondo grado procedere ad alcun ampliamento della doma...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 12.10.2017, n. 4731

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 09:12:05

Rstrutturazione edilizia: la ricostruzione normativa e giurisprudenziale del Consiglio di Stato 

Questa Sezione ha più volte, e di recente, affermato – anche in relazione ai successivi mutamenti normativi e con considerazioni che s...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 12.10.2017, n. 4728

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 09:02:43

Pianificazione urbanistica: la motivazione dell'amministrazione è diversa a seconda che si tratti di previsioni interessanti la pianificazione in generale ovvero un’area determinata ovvero qualora incidano su aree specifiche

Questa Sezione ha già avuto modo di enunciare principi in materia di pianificazione urbanistica che ben possono essere applicati (e trovare...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 11.10.2017, n. 4707

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 08:53:20

L'annullamento in autotutela dei titoli edilizi rilasciati anche in sanatoria

Nella sentenza depositata in data 11 ottobre 2017 la Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha affermato che il Comune ha il potere di annullare in...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 11.10.2017, n. 4705

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 16 October 2017 17:15:49

Strada vicinale: la servitù di passaggio ad uso pubblico

Nella vicenda giunta innanzi alla Quinta Sezione del Consiglio di Stato oggetto dell’introduttivo ricorso, sono alcuni provvedimenti del Sind...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 16.10.2017, n. 4791

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 16 October 2017 12:39:10

Responsabilità medica: per il risarcimento del danno il paziente danneggiato deve provare l'esistenza del contratto e l'insorgenza o l'aggravamento della patologia allegando l'inadempimento del debitore

La Terza Sezione della Corte di Cassazione nella sentenza pubblicata in data 13.10.2017 ha ribadito il principio di diritto secondo cui "in tem...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte di Cassazione Sez. III del 13.10.2017, n. 24073

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Monday 02 October 2017 08:03:40

Sgravi Contributivi per Contratti di Solidarietà

Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze n. 2 del 27 settembre...

segnalazione del comunicato del Ministero del Lavoro del 29.9.2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 02 October 2017 07:09:52

Aziende Speciali: sulla revoca dalla carica di amministratore unico decide il giudice amministrativo

L’appellante ha proposto ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del TAR Lombardia – sede di Milano, con la quale è sta...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 22.9.2017, n. 4435

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Sunday 01 October 2017 09:19:08

TARSU: la determinazione delle aliquote tariffarie è di competenza della Giunta Comunale

"In materia di TARSU, deve ritenersi che, secondo la normativa applicabile alla fattispecie in esame, la determinazione delle aliquote tariffarie s...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell'ordinanza della Corte di Cassazione Sez. V del 27.9.2017, n. 22545

Top