Wednesday 26 July 2017 09:34:31

Giurisprudenza  Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità

TARSU alberghiera: è legittima la delibera comunale di approvazione del regolamento e delle relative tariffe in cui gli esercizi alberghieri pagano di più delle civili abitazioni

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell’ordinanza della Corte di Cassazione Sez. V del 14.7.2017

Il Comune di Palermo ho proposto ricorso in Cassazione lamentando la violazione e falsa applicazione degli articoli 68 e 69 d.lgs. 507/93 in quanto la pretesa impositiva si basava su un Regolamento Tarsu (approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 37/97) conforme all'orientamento consolidato della corte secondo cui la previsione regolamentare di una tariffa Tarsu alberghiera, anche di molto superiore a quella applicata alle case di civile abitazione, deve ritenersi del tutto legittima, posto che la maggior capacità produttiva di rifiuti di uno stabile alberghiero, rispetto ad uno di civile abitazione, costituisce dato di comune esperienza (Cass.302/10 ed altre). 

La Quinta Sezione della Corte di Cassazione nell’ordinanza depositata in data 14 luglio 2017 ha ritenuto  questo motivo fondato richiamando in proposito “la giurisprudenza di questa Corte (ord. 913/16 cit., con ulteriori richiami), secondo cui, in tema di TARSU, "è legittima la delibera comunale di approvazione del regolamento e delle relative tariffe in cui la categoria degli esercizi alberghieri venga distinta da quella delle civili abitazioni, ed assoggettata ad una tariffa notevolmente superiore a quella applicabile a queste ultime. Infatti, la maggiore capacità produttiva di un esercizio alberghiero rispetto ad una civile abitazione costituisce un dato di comune esperienza, emergente da un esame comparato dei regolamenti comunali in materia ed assunto quale criterio di classificazione e valutazione quantitativa della tariffa anche dal d.lgs. 5 febbraio 1997, n 22. Senza che assuma alcun rilievo il carattere stagionale dell'attività, il quale può eventualmente dar luogo all'applicazione di speciali riduzioni d'imposta, rimesse alla discrezionalità dell'ente impositore" (Cass.n.4797/14, Cass.n. 8336/15). 

Si tratta di principio già affermato anche in relazione alle tariffe applicate proprio dal Comune di Palermo alle strutture alberghiere; in ordine alle quali si è aggiunto che gli "elementi di riscontro della legittimità della delibera non vanno, d'altronde, riferiti alla differenza tra le tariffe applicate a ciascuna categoria classificata, ma alla relazione tra le tariffe ed i costi del servizio discriminati in base alla loro classificazione economica" (Cass. ord. 11655/09; così Cass. ord.15861/11). Rileva infine, a disattendere quanto affermato sul punto dal giudice di appello, che: "in tema di tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, non è configurabile alcun obbligo di motivazione della delibera comunale di determinazione della tariffa di cui all'art. 65 del d.lgs. 15 novembre 1993, n. 507, poiché la stessa, al pari di qualsiasi atto amministrativo a contenuto generale o collettivo, si rivolge ad una pluralità indistinta, anche se determinabile 'ex post', di destinatari, occupanti o detentori, attuali o futuri, di locali ed aree tassabili" (Cass. n. 7044/14; così Cass. 22804/06)”.

Per approfondire scarica la sentenza nella quale, peraltro, sono presenti ulteriori principi.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Thursday 14 December 2017 10:29:18

Appartenenza dei militari ai partiti politici: i paletti fissati dal Consiglio di Stato

“Militari, forze armate e di polizia – Diritti – Iscrizione a partiti politici – Possibilità – Assunzione cari...

nota della Giustizia Amministrativa alla sentenza del Consiglio di Stato del 12.12.2017, n. 5845

Incentivi e Sviluppo Economico - Thursday 14 December 2017 09:18:45

MIUR: Linee guida per la concessione delle agevolazioni finanziarie

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 289 del 12.12.2017 il decreto 13 ottobre 2017 del Ministero dell’Istruzione, dell&rsquo...

segnalazione del decreto del MIUR pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 289 del 12.12.2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 14 December 2017 08:44:29

In Gazzetta Ufficiale il Codice della Spettacolo

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale  n. 289 del 12 dicembre 2017 la Legge 22 novembre 2017, n. 175 recante “Disposizi...

segnalazione della legge n.175/2017 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 289 del 12.11.2017

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Thursday 14 December 2017 08:27:39

Canone concessorio non ricognitorio: il Consiglio di Stato torna sulla legittima applicazione da parte dei Comuni

Il Consiglio di Stato, Sezione V, con la sentenza n. 05071 del  2.11.2017 ha ulteriormente ribadito la legittima applicazione da parte dei com...

nota a cura dell’Avv. Alessio Foligno della sentenza del Consiglio di Stato Sez V del 2.11.2017 n. 5071

Giustizia e Affari Interni - Sunday 10 December 2017 07:00:27

Lo scioglimento del consiglio comunale per infiltrazione mafiosa

La Terza Sezione del Consiglio di Dtato nella sentenza depositata in data 7 dicembre 2017 ha affermato che “Lo scioglimento del Consiglio com...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 7.12.2017, n. 5782

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 10 December 2017 06:53:59

Bandi di gara per lavori di bonifica ambientale: Il Consiglio di Stato ribadisce e conferma l’orientamento espresso anche dall’Anac secondo cui il requisito di iscrizione all’albo dei gestori ambientali é un requisito di partecipazione

Nella sentenza de...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 7.12.2017, n. 5772

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 10 December 2017 06:23:36

Atti convenzionali: la sola stipula di pregressi convenzionamenti, in assenza di trattative di rinnovo già avviate, non può aggravare la posizione della pubblica amministrazione

“Secondo l’indirizzo interpretativo più volte affermato dalla giurisprudenza in tema di rapporti concessori (cfr. Cons. Stato, s...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 7.12.2017, n. 5780

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Sunday 10 December 2017 06:17:43

Ammissione alla prova orale: il voto numerico della commissione

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 7 dicembre 2017 ha richiamato una giurisprudenza pacifica a tenore della...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 7.12.2017, n. 5775

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Wednesday 06 December 2017 14:09:50

Vincolo a beni culturali: gli studi d’artista

La Sesta Sezione del Consiglio d Stato nella sentenza del 5 dicembre 2017 ha “premesso in linea generale che, secondo una condivisile imposta...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio d Stato Sez. VI del 5.12.2017, n. 5737

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Tuesday 05 December 2017 13:17:36

Contributo per i servizi di competenza statale anno 2017

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali informa che sono consultabili  le risorse finanziarie spet...

segnalazione del comunicato del Ministero dell’Interno Dipartimento Affari Interno e Territoriali del 4.12.2017

Top