Monday 05 June 2017 10:53:48

Normativa  Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali

Linee guida in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle P.A.: il parere favorevole con osservazioni del Consiglio di Stato

segnalazione della nota del Consiglio di Stato sul parere n. 1257 del 29.5.2017

Il Consiglio di Stato, comm. spec., ha reso il parere del 29 maggio 2017, n. 1257 sullo Schema di Linee guida in tema di “Aggiornamento delle Linee guida per l'attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle P.A. e degli enti pubblici economici”.

Ha chiarito la Sezione che il parere è stato richiesto dall’Anac nella “logica di fattiva collaborazione istituzionale”. Infatti, le Linee guida in esame (che sostituiscono quelle adottate da Anac con determinazione n. 8 del 17 giugno 2015) costituiscono atto non regolamentare mediante il quale Anac chiarisce la portata applicativa e le ricadute organizzative degli adempimenti stabiliti dalla normativa (l. n. 190 del 2012 e d.lgs. n. 33 del 2013, come novellati dal d.lgs. n. 97 del 2016) a carico dei soggetti pubblici e privati sottoposti, al pari delle pubbliche amministrazioni (anche se in misura non sempre coincidente) agli obblighi finalizzati a prevenire la corruzione e ad assicurare la trasparenza nell’azione amministrativa, rispetto ai quali Anac ha una potestà di vigilanza.

Pertanto, le Linee guida in esame appaiono riconducibili al novero delle linee guida non vincolanti, mediante le quali Anac fornisce ai soggetti interessati indicazioni sul corretto modo di adempiere agli obblighi previsti dalla normativa e sull’adempimento dei quali ha poteri di vigilanza, indicazioni che costituiranno parametro di valutazione per l’esercizio di tali poteri e l’adozione dei provvedimenti conseguenti.

I destinatari possono discostarsi dalle Linee guida mediante atti che contengano una adeguata e puntuale motivazione, anche a fini di trasparenza, idonea a dar conto delle ragioni della diversa scelta amministrativa. Al di fuori di questa ipotesi, la violazione delle Linee guida può essere considerata, in sede giurisdizionale, come elemento sintomatico dell’eccesso di potere, sulla falsariga dell’elaborazione che si è avuta con riguardo alla violazione delle circolari.

La Sezione ha richiamato, con riferimento alle finalità della disciplina, le esigenze che l’adempimento degli obblighi di trasparenza venga considerato non solo come forma di prevenzione dei fenomeni corruttivi, ma anche come strumento ordinario e primario di riavvicinamento dei cittadini alla pubblica amministrazione e di partecipazione all’azione dei pubblici poteri; che, in questa prospettiva, si eviti la trappola costituita da adempimenti onerosi e non necessari, che rischiano, paradossalmente, di creare una sorta di ‘burocrazia della trasparenza’; che la funzionalità allo scopo delle Linee guida e delle misure organizzative adottate dai destinatari venga valutata nel medio-lungo periodo, attraverso un’adeguata attività di monitoraggio e di rilevazione statistica.

Il Consiglio di Stato ha reso parere favorevole, con osservazioni.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 18 July 2017 15:24:05

Accesso civico generalizzato: la circolare per l'attuazione del FOIA

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 13 luglio 2017 la CIRCOLARE 30 maggio 2017, n. 2 della Presidenza Del Consiglio Dei M...

segnalazione della circolare della Funzione Pubblica pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 13 luglio 2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 18 July 2017 12:03:24

Il divieto dei dipendenti pubblici di assumere incarichi senza autorizzazione non riguarda le consulenze tecniche

Si segnala la sentenza della Sesta Sezione del Consiglio di Stato del 17 luglio 2017 nella quale si legge che “La norma di riferimento &...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 17.7.2017, n. 3513

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 18 July 2017 11:58:10

La differenza tra la conferma e l’atto confermativo

Si riporta di seguito la parte motiva della sentenza della VI sezione del Consiglio di Stato depositata in data 17 luglio 2017, a tenore della qual...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 17.7.2017, n. 3513

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 18 July 2017 11:34:57

La motivazione del provvedimento amministrativo

"E’ principio pacifico, e come tale non richiede puntuali citazioni di giurisprudenza, che la motivazione di un atto amministrativo deve esse...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 18.7.2017, n. 3529

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 18 July 2017 11:26:37

L’indennizzo a favore del privato in caso di revoca della gara: nessun ristoro integrale dei pregiudizi patiti

La legge n.241/1990, all’art 21 quinquies, nel disciplinare la revoca del provvedimento, ove questa comporti pregiudizi in danno dei soggetti...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 18.7.2017, n. 3540

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 18 July 2017 11:17:23

Procedure di affidamento dei contratti pubblici: l’onere di immediata impugnazione

“L’onere di immediata impugnazione è circoscritto dalla giurisprudenza alle ipotesi in cui risulti impedita o resa ingiustificat...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 18.7.2017, n. 3541

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 18 July 2017 11:12:29

Procedure di gara: il soccorso istruttorio

“il soccorso istruttorio non può giungere sino al punto di consentire al concorrente di modificare la domanda di partecipazione, integ...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 18.7.2017, n. 3541

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 18 July 2017 10:42:53

La domanda di risarcimento proposta contro la pubblica amministrazione in dipendenza da un atto amministrativo illegittimo

"In termini generali, è del tutto nota, e non necessita quindi di puntuali citazioni giurisprudenziali, la regola del nostro ordinamento sec...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 10.7.2017, n. 3392

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 18 July 2017 10:35:48

Abusi edilizi: il ripristino dell’equilibrio urbanistico e la responsabilità di tipo sussidiario del proprietario

L’articolo 29 del DPR n. 380/2001 (rubricato “Responsabilità del titolare del permesso di costruire, del committente, del costru...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 10.7.2017, n. 3391

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 18 July 2017 10:31:35

Beni di rilievo artistico, storico o archeologico: il vincolo culturale imposto dall’Amministrazione statale sul manufatto oggetto di parziale o di quasi totale rovina

Nella sentenza depositata in data 10 luglio 2017 la Sesta Sezione del Consiglio di Stato ha espressamente affermato che “l’Amministrazi...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 10.7.2017, n. 3382

Top