Monday 04 September 2017 09:44:09

Giurisprudenza  Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali

Accesso ai documenti: le richieste massive di atti

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 25.8.2017

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 25 agosto 2017 ha In primo luogo ritenuto che il TAR abbia correttamente dichiarato inammissibile la domanda azionata in relazione alle richieste ostensive formulate per la prima volta dall’appellante nel corso del presente giudizio. 

Il rimedio giurisdizionale per l’accesso agli atti presuppone infatti il previo esperimento della prescritta fase amministrativa (ex art. 25, commi 1 e 2, della legge n. 241/1990)....9.1.– Occorre ricordare che il diritto di accesso non è assoluto e incondizionato, ma subisce alcuni temperamenti. Segnatamente, tale rimedio non si sostanzia in un’azione popolare e neppure può tradursi in un controllo generalizzato sulla legittimità dell’azione amministrativa, ma deve essere strumentale alla tutela di un interesse personale di chi lo richiede. La posizione legittimante, anche se non deve assumere necessariamente la consistenza del diritto soggettivo o dell’interesse legittimo, deve essere però giuridicamente tutelata non potendo identificarsi con il generico ed indistinto interesse di ogni cittadino al buon andamento dell’attività amministrativa. 

Nel caso di specie, si tratta di una richiesta massiva di atti, di cui non è plausibilmente dimostrata l’idoneità a spiegare effetti diretti o indiretti nei confronti dell’istante, la quale si limita ad affermare genericamente che l’ottenimento di tale documentazione avrebbe permesso una ricostruzione più precisa delle circostanze di fatto, consentendole di meglio tutelare i propri diritti avanti alle competenti sedi. Se deve escludersi che la titolarità del diritto d’accesso risieda soltanto in una situazione funzionale all’esercizio di un interesse giuridicamente protetto e suscettibile di tutela giurisdizionale, la richiesta di accesso deve pur tuttavia sempre basarsi su un interesse percepibile concreto ed attuale......L’onere di specificazione dei documenti per i quali si esercita il diritto di accesso non comporta infatti la formale indicazione di tutti gli estremi identificativi, ma può ritenersi assolto con l’indicazione dell’oggetto e dello scopo cui l’atto è indirizzato, così da mettere l’amministrazione in condizione di comprendere la portata ed il contenuto della domanda.

Per approfondire scarica la sentenza

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Tuesday 28 September 2021 08:27:14

COMPARTO FUNZIONI LOCALI 2016-2018 - Quesito in materia di permessi retribuiti per diritto allo studio per il personale turnista.

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Tuesday 28 September 2021 08:25:40

AREA DELLE FUNZIONI LOCALI 2016-2018 - Quesito su retribuzione di posizione da prendere come riferimento ai fini del “galleggiamento”, ai sensi dell’art. 107, comma 2, del CCNL 17/12/2020

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 09 September 2021 17:24:16

COMPARTO FUNZIONI CENTRALI- Quesito su maturazione delle ferie annualmente spettanti al dipendente che usufruisce di ferie e riposi solidali di cui all’art. 30 del CCNL Funzioni Centrali 2016-2018

 

Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 09 September 2021 16:46:23

AREA SANITA’ 2016-2018 - Quesito su erogazione del compenso di € 120 per i turni prestati nei servizi di “pronto soccorso”

 

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Tuesday 06 July 2021 08:35:42

AREA SANITA’ - Quesito su possibilità di conferire incarichi di sostituzione di unità operative complesse prive di titolari a dirigenti in posizione di comando

Ai sensi dell’art. 22 del CCNL dell&r...

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Tuesday 06 July 2021 08:33:08

COMPARTO FUNZIONI CENTRALI - Quesito su eventuale termine massimo di assenza del dipendente che usufruisce di riposi e ferie solidali, ai sensi dell’art. 30 del CCNL Funzioni Centrali 2016-2018

 In relazione all’istituto delle ferie e ri...

ARAN Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 02 July 2021 12:27:26

Controversie relative all’impugnazione di un titolo edilizio: i due orientamenti contrapposti sulla vicinitas

Con riguardo specifico alle controversie relative all’impugnazione di un titolo edilizio, deve darsi atto di due orientamenti contrapposti (v...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 2.7.2021, n. 5078

Giustizia e Affari Interni - Friday 02 July 2021 10:27:58

Detenzioni armi e munizioni: la discrezionalità nella valutazione della sussistenza dei requisiti di affidabilità del soggetto

Secondo un consolidato orientamento giurisprudenziale, l'Autorità di pubblica sicurezza gode di ampia discrezionalità nel valutare la...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 2.7.2021, n. 5087

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 02 July 2021 10:18:14

Consiglieri comunali: il diritto di accesso agli atti dell’ente locale non impone l’estrazione di copia di tutta la documentazione ma di visionare gli atti

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 22.6.2021, n. 4792

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 28 May 2021 14:31:03

Abusi edilizi: risponde dell’abuso non solo il suo diretto autore ma anche chi acquista la proprietà dell’immobile che ne è affetto

In data 28 maggio 2021 è stata depositata la sentenza della Seconda Sezione del Consiglio di Stato a tenore della quale “(…)fer...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 28.5.2021, n. 4134

Copyright © 2016 Gazzetta Amministrativa | All Rights Reserved | Privacy - Note Legali
Via Giovanni Nicotera, 29 - 00195 - Roma.
Partita Iva: 14140491003 - Codice Fiscale: 97910230586
Top