Thursday 27 July 2017 15:19:54

Giurisprudenza  Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza

Appalti: il concetto di organico dell’impresa

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.7.2017

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, nella sentenza del 24 luglio 2017, ha confermato le conclusioni cui è pervenuto il giudice di prime cure circa il concetto di organico dell’impresa e sul fatto che in esso vi rientrino le contestate figure dell’analista programmatore e del programmatore, di cui l’aggiudicataria ha dichiarato la disponibilità.

La tesi dell’appellante si fonda, ad avviso della Sezione, sulle disposizioni codistiche di cui agli artt. 2094 e 2095 del codice civile che non sono pertinenti e non si attagliano al caso di specie.

Ad avviso del Collegio tali disposizioni disciplinano il rapporto di lavoro subordinato nell’impresa e catalogano le figure dei singoli prestatori di lavoro (dirigenti, quadro, impiegati, operai), senza escludere che possono esservi in concreto altre persone, che nelle più svariate forme previste dalla legge, collaborino con l’imprenditore: ciò del resto è del tutto coerente con la natura dinamica e non statica dell’impresa, chiamata a misurarsi con le richieste del mercato e dunque ad adattarsi a queste ultime, tanto più in un ambito del tutto peculiare quale quello delle gare per gli appalti pubblici e dei conseguenti contratti da stipulare.

Sotto tale profilo, pertanto, pur non potendo negarsi la ragionevole e necessaria esistenza di un “organico” dell’impresa, quest’ultimo non può che essere inteso nel senso di struttura minima funzionale, utile per l’impresa al fine di poter essere presente sul mercato e per poter conseguire gli obiettivi che l’imprenditore in un certo periodo si è prefissato, dovendo invece ammettersi che quell’organico, lungi dall’essere fisso e determinato, costituisce (deve costituire) uno strumento duttile, implementabile anche per tempi limitati , onde consentire il raggiungimento di scopi particolari e transeunti.

Dunque la nozione di organica dell’impresa non può essere ridotto alla definizione codicistica del lavoro subordinato dell’impresa, né può essere automaticamente ricavabile dai principi di diritto amministrativo (valevoli evidentemente soltanto per le pubbliche amministrazioni, in cui gli obiettivi da perseguire possono considerarsi tendenzialmente stabili, in quanto indicati direttamente dalla legge) e quindi esso deve inteso in senso dinamico e flessibile, ricomprendendovi ogni tipo di prestatore di lavoro che cooperi, a qualsiasi titolo ed in qualsiasi forma, con l’imprenditore per il raggiungimento dei suoi obiettivi, anche se non rientri nell’ambito delle categorie di lavoratori indicati nella normativa codicistica: in linea tendenziale può farsi rientrare nell’organico dell’impresa ogni energia lavorativa di cui l’imprenditore abbia la effettiva disponibilità per il raggiungimento dei suoi scopi, indipendentemente dalle modalità e dalle forme in cui si esplicita tale disponibilità (modalità e forme che attengono ai rapporti tra imprenditori e prestatori e non riguardano invece la capacità dell’impresa di essere protagonista sul mercato).

Per approfondire vai alla sentenza.

 

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 28 July 2017 13:45:12

Annullamento del permesso di costruire: cosa deve fare il Comune delle opere realizzate in base ad un titolo inizialmente efficace poi annullato

L’art. 38 del T.U. 380/2001 stabilisce che: «In caso di annullamento del permesso di costruire, qualora non sia possibile, in base a mo...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 28.7.2017, n. 3795

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 28 July 2017 13:41:04

Lottizzazione abusiva: come individuare la buona fede o la mala fede dell’acquirente in base all’atto notarile

Nella sentenza del 28 luglio 2017 la Sesta Sezione del Consiglio di Stato afferma che: “La lottizzazione abusiva, per cui è processo,...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 28.7.2017, n. 3788

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 28 July 2017 13:31:00

Abusi edilizi: l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale

Per costante giurisprudenza, da ultimo richiamata dalla Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 28 luglio 2017, l’acquisizion...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 28.7.2017, n. 3795

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Friday 28 July 2017 10:15:14

Contratti pubblici: l’impugnazione degli atti di aggiudicazione delle gare

Ai sensi dell’art. 120, comma 5, del c.p.a. l’impugnazione degli atti di aggiudicazione delle gare finalizzate all’affidamento di...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 26.7.2017, n. 3679

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Friday 28 July 2017 10:09:05

Cassa Integrazione Guadagni: la valutazione della sospensione temporanea dal lavoro

L’art. 5 del D.L.C.P.S. n. 869/1947, abrogato dal D.L. 200/2008, ma la cui efficacia è stata ripristinata in sede di conversione dalla...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 25.7.2017, n. 3676

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 28 July 2017 10:05:52

Condono edilizio: la formazione del silenzio assenso

Secondo giurisprudenza pacifica il silenzio-assenso ex art. 35 della legge n. 47/1985 si forma soltanto se e in quanto sia stata presentata la docu...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 25.7.2017, n. 3670

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 28 July 2017 09:58:51

Il risarcimento del danno per inosservanza del termine di conclusione del procedimento

Ai sensi dell'art. 2-bis l. 7 agosto 1990 n. 241, le Pubbliche amministrazioni sono tenute al risarcimento del danno ingiusto, cagionato in consegu...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 24.7.2017, n. 3662

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Thursday 27 July 2017 15:26:29

Appalti pubblici: il risarcimento del danno dovuto all’impresa danneggiata

Nella sentenza dellala Quinta Sezione del Consiglio di Stato si afferma che la “ricorrente ha trascurato l’”imprescindibile onere...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.7.2017, n. 3650

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Thursday 27 July 2017 15:19:54

Appalti: il concetto di organico dell’impresa

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.7.2017, n. 3649

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Thursday 27 July 2017 15:10:23

L’interesse e la legittimazione ad impugnare: la qualità di socio di una società non basta ad individuare in capo al singolo un interesse legittimo distinto da quello proprio della società

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.7.2017, n. 3647

Top