Sunday 14 April 2013 10:45:54

Giurisprudenza  Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio

Imposizione del vincolo archeologico: l’amministrazione dei beni culturali ed ambientali può estendere il vincolo ad intere aree in cui siano disseminati ruderi archeologici particolarmente importanti

Consiglio di Stato

Il decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della L. 6 luglio 2002, n. 137), disciplina il procedimento amministrativo per la dichiarazione di interesse culturale di beni specificamente indicati, i poteri di vigilanza e controllo del Ministero competente, le modalità di protezione “diretta” dei beni stessi (si vedano, in particolare, gli articoli 10, 18, 19 e 20 e seguenti). La giurisprudenza di questo Consiglio, con orientamento formatosi nella vigenza della legge 1° giugno 1939, n. 1089, ma con affermazioni estensibili al nuovo sistema, ha già avuto modo di rilevare che, ai fini della tutela vincolistica su beni archeologici, «l’effettiva esistenza delle cose da tutelare può essere dimostrata anche per presunzione e che è ininfluente che i materiali oggetto di tutela siano stati portati alla luce o siano ancora interrati, essendo sufficiente che il complesso risulti «adeguatamente definito e che il vincolo archeologico appaia adeguato alla finalità di pubblico interesse al quale è preordinato» (Cons. Stato, VI, 1° marzo 2005, n. 805). La stessa giurisprudenza ha specificato che «l’amministrazione dei beni culturali ed ambientali può estendere il vincolo ad intere aree in cui siano disseminati ruderi archeologici particolarmente importanti: è necessario, però, in tal caso, che i ruderi stessi costituiscano un complesso unitario ed inscindibile, tale da rendere indispensabile il sacrificio totale degli interessi dei proprietari e senza possibilità di adottare soluzioni meno radicali, evitandosi, in ogni caso, che l’imposizione della limitazione sia sproporzionata rispetto alla finalità di pubblico interesse cui è preordinata» (Cons. Stato. VI, n. 5069 del 2005). Più recentemente la Sezione, in relazione ad una fattispecie analoga alla presente, ha affermato che «quando si tratta della imposizione del vincolo archeologico, è del tutto ovvio che l’autorità amministrativa ritenga di sottoporre a tutela una intera area complessivamente abitata nell’antichità e solo eventualmente cinta da mura, comprendendovi anche gli spazi verdi, dal momento che le esigenze di salvaguardia riguardano non i reperti in sé e solo in quanto addossati gli uni agli altri, ma complessivamente tutta la complessiva superficie destinata illo tempore all’insediamento umano» (Cons. Stato, VI, 29 gennaio 2013, n. 522).

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 12 January 2018 15:18:15

Accesso civico e trasparenza: Inviato dall’Anac a Governo e Parlamento l’atto di segnalazione

È stato pubblicato sul sito dell’Autorità Nazionale Anticorruzione  l’atto di segnalazione n. 6 del 20 dicembre 2017...

segnalazione dell’atto dell’Anac pubblicato il 4.1.2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 January 2018 21:13:34

Il danno in termini di ritardo

Si segnala la sentenza della Sesta Sezione del Consiglio di Stato del 2 gennaio 2018 nella quale si afferma, tra l’altro, che “Se in li...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 2.1.2018, n. 12

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 January 2018 21:06:27

Processo amministrativo d’appello: la regola del ne bis in idem

In linea generale, costituisce jus receptum, affermato in relazione al processo amministrativo di appello (cfr. ad es. Consiglio di Stato sez. IV 2...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 2.1.2018, n. 12

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Thursday 04 January 2018 16:17:39

Amministratori degli enti locali: la determinazione delle indennità di funzione

Le indennità degli amministratori che siano state volontariamente ridotte al di sotto della soglia normativamente stabilita possano essere r...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del parere della Corte dei Conti Sezione Controllo Regione Lombardia del 21.12.2017, n. 382

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Thursday 04 January 2018 15:56:25

Corte dei Conti: Inclusione della spesa per il servizio civico comunale tra quelle previste per il personale ai fini dell'applicazione dei relativi limiti

In data e gennaio 2017 sul sito istituzionale della Corte dei Conti è Stata pubblicata la deliberazione della Corte dei Conti Sezione Autono...

segnalazione della deliberazione della Corte dei Conti Sezione Autonomie n. 29/2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 January 2018 15:17:37

In claris non fit interpretatio: La certezza del diritto è garantita dalla precisione del linguaggio e dalla univocità della relazione tra il significante ed il significato

Il titolo sopra riportato l’ho elaborato estrapolandolo dalla massima contenuta nella sentenza del Consiglio di Stato del 28 dicembre 2017 ne...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 28.12.2017, n. 6129

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 04 January 2018 14:46:26

Dottore commercialista e revisore contabile: la differenza delle professioni prima e dopo la riforma

La sentenza del Consiglio di Stato del 28 dicembre 2017 si è occupata della regolamentazione delle professioni di dottore commercialista e d...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 28.12.2017, n. 6132

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 04 January 2018 09:56:49

Appalti: la sentenza del Consiglio di Stato sul Certificato esecuzione lavori - CEL

L’art. 86, comma 5 bis, d.lgs. 12 aprile 2016, n. 50, stabilisce che: “L’esecuzione dei lavori è documentata dal certifica...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 28.12.2017, n. 6135

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 04 January 2018 09:51:34

Sanatoria edilizia: il parere dell’Autorità preposta alla tutela del vincolo è necessario con riferimento all'esistenza del vincolo nel momento in cui deve essere valutata la domanda di condono anche per le opere eseguite prima che il vincolo sia stato apposto

Si segnalano i principi ribadito dalla Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 28 dicembre 2017 a tenore dei quali &...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 28.12.2017, n. 6136

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 04 January 2018 07:59:20

Codice del Processo amministrativo: non esiste alcuna norma che consente di ottenere il rinvio della discussione del ricorso

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 28 dicembre 2017 ha respinto l’istanza di rinvio proposta dalla difesa del Comune...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 28.12.2017, n. 6137

Top