Contenuto Riservato

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

GAZZETTA AMMINISTRATIVA DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Anno 2012 / Numero 2

In questo numero

  • LA DISCIPLINA DEL DIRITTO DI ACCESSO NELL’AMBITO DELLE GARE DI APPALTI PUBBLICI
  • LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ (SCIA) ALLA LUCE DELLE RECENTI MODIFICHE LEGISLATIVE E INTERVENTI GIURISPRUDENZIALI
  • DISCREZIONALITÀ TECNICA ED AMMINISTRATIVA IN TEMA DI VALUTAZIONI D’IMPATTO AMBIENTALE
  • LA RIPARTIZIONE DELLA QUOTA DI PARTECIPAZIONE E DI ESECUZIONE NELL’AMBITO DELLE ATI: LA DIFFICILE CONVIVENZA TRA I PRINCIPI DELL’AUTONOMIA NEGOZIALE E GLI INTERESSI PUBBLICI COINVOLTI
  • L'ISTITUTO DEL RECESSO NEI RAGGRUPPAMENTI TEMPORANEI DI IMPRESE
  • L’AVVALIMENTO NELLE PROCEDURE DI GARA
  • LA RESPONSABILITÀ DEGLI AMMINISTRATORI DELLE SOCIETÀ DI DIRITTO PRIVATO PARTECIPATE DA UN ENTE PUBBLICO
  • AI DIRIGENTI A TEMPO DETERMINATO NON SI APPLICANO I VINCOLI DI SPESA PREVISTI PER I LAVORI FLESSIBILI
  • SPESA DA RIQUALIFICARE UNA “MISSION” POSSIBILE E SFIDANTE PER AMMINISTRAZIONI MODERNE E TEMERARIE
  • ABUSO DEL DIRITTO ED ECCESSO DI POTERE IL CONTRATTO DI DISPONIBILITÀ: UN NUOVO MODELLO CONTRATTUALE PER RILANCIARE IL PARTENARIATO PUBBLICO-PRIVATO
  • LEGITTIMITÀ DEL SISTEMA DI REGRESSIONE TARIFFARIA DELLE PRESTAZIONI ECCEDENTI I “TETTI” DI SPESA SANITARIA
  • LA COMPETENZA CONCORRENTE NELL'AMBITO DELL'ASSISTENZA FARMACEUTICA E L'ILLEGITTIMITÀ DEI NUOVI “TICKETS” ALLA LUCE DELLA PRONUNCIA DELLA CORTE COSTITUZIONALE
 

Contenuto Riservato

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 
 
Top