Sunday 28 May 2017 11:59:37

Giurisprudenza  Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza

Annullamento dell'aggiudicazione definitiva: la dichiarazione di inefficacia del contratto come conseguenza dell’esercizio di un potere officioso riconosciuto al giudice

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 24.5.2017

"Dispone l'art. 122 del codice del processo amministrativo: “1. Fuori dei casi indicati dall'articolo 121, comma 1, e dall'articolo 123, comma 3, il giudice che annulla l'aggiudicazione definitiva stabilisce se dichiarare inefficace il contratto, fissandone la decorrenza, tenendo conto, in particolare, degli interessi delle parti, dell'effettiva possibilità per il ricorrente di conseguire l'aggiudicazione alla luce dei vizi riscontrati, dello stato di esecuzione del contratto e della possibilità di subentrare nel contratto, nei casi in cui il vizio dell'aggiudicazione non comporti l'obbligo di rinnovare la gara e la domanda di subentrare sia stata proposta”. Contrariamente a quanto ritenuto dalle parti appellate, la trascritta disposizione configura la dichiarazione di inefficacia del contratto come conseguenza dell’esercizio di un potere officioso riconosciuto al giudice che pronunci l’annullamento dell’aggiudicazione definitiva. In questo caso, infatti, il giudice è chiamato anche a valutare, sulla base dei parametri specificati nella norma, se privare o meno di effetti il contratto stipulato. Soltanto ai fini dell’eventuale subentro nel rapporto, è richiesta una specifica domanda di parte, come si ricava, oltre che dall’articolo in parola, anche dal successivo articolo 124 cod. proc. amm. Ne consegue che, ai fini della procedibilità del ricorso, è del tutto indifferente che l’odierno appellante non abbia formulato la domanda finalizzata a sollecitare la dichiarazione di inefficacia del contratto (ovvero l’abbia formulata solo con memoria non notificata alle controparti). D’altronde, considerato che nel caso di specie l’eventuale accoglimento dell’impugnazione comporterebbe la necessita di ripetere la gara, correttamente non è stata avanzata domanda di subentro. La tesi, poi, secondo cui, ai sensi del citato art. 122, la dichiarazione di inefficacia del contratto potrebbe essere pronunciata soltanto nelle ipotesi in cui l’annullamento non comporti il travolgimento di tutta la gara, è stata efficacemente smentita da una recentissima sentenza dal Corte di Cassazione alle cui motivazioni, per ragioni di economia processuale, può farsi rinvio (cfr. Cass. Civ., SS.UU., 22 marzo 2017, n. 7295)." Per continuare scarica la sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Monday 17 December 2018 11:23:40

Danno erariale del dipendente di una società in house: la giurisdizione della Corte dei Conti

Si segnala la sentenza della Corte dei Conti Veneto a tenore della quale “Secondo la giurisprudenza della Corte di Cassazione, sussiste la gi...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte dei Conti SEZIONE GIURISDIZIONALE REGIONALE per il VENETO del 9.11.2018, n. 181

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:32:01

Codice dei contratti pubblici: l’elencazione dei gravi illeciti professionali ai fini dell’esclusione dalle gare d’appalto non è tassativa

Nella sentenza depositata in data 14 dicembre 2018 il Consiglio di Stato ha ribadito che “l’elencazione dei gravi illeciti professional...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7056

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:27:45

Il bando di gara costituisce un vincolo al quale la stazione appaltante non si può sottrarre

Il Consiglio di Stato nella sentenza del 14 dicembre 2018 ha ribadito gli indirizzi giurisprudenziali secondo cui:

- il bando di gara costi...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7057

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:20:14

Appalti: l’esclusione  dalla gara per la definitività dell’accertamento tributario

Nella controversia in esame l’appellante ha dedotto che, per un verso, al momento della presentazione della domanda di partecipazione alla ga...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7058

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:06:22

Gare: i requisiti generali e speciali devono essere posseduti dai candidati non solo alla data di presentazione della richiesta di partecipazione

Per consolidata giurisprudenza (ex multis, Ad. plen. 20 luglio 2015, n. 8) “nelle gare di appalto i requisiti generali e speciali devono esse...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7058

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 10:02:01

Aggiudicazione provvisoria/proposta di aggiudicazione: nessun avviso di avvio del procedimento per l’annullamento

Nella controversia in esame l’appellante deduce di non essere mai stato informato dell’avvio del procedimento relativo all’annull...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7056

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 17 December 2018 09:56:47

L’affidamento diretto nel settore del trasporto ferroviari

Nella controversia giunta innanzi al Consiglio di Stato secondo l’appellante sia dal regolamento CE n. 1370/2007 (artt. 5 e 7 e “consid...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 14.12.2018, n. 7059

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 17 December 2018 09:52:57

L’irrevocabilità del permesso di costruire e l’autotutela

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato con la sentenza del 6 dicembre 2018 ha affermato che “Il provvedimento di revoca presuppone l’...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 6.12.2018, n. 6916

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 17 December 2018 09:41:08

Stato di salute dei dipendenti pubblici: i giudizi medico legali espressi dagli organi tecnico consultivi dell'Amministrazione hanno carattere globale

Per costante e incontrastata giurisprudenza del Consiglio di Stato, i giudizi medico legali espressi dagli organi tecnico consultivi dell'Amministr...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 6.12.2018, n. 6910

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 17 December 2018 09:28:32

L’impugnabilità delle sentenze emesse in sede di ottemperanza

“l commissario ad acta esplichi attività giurisdizionale come organo del giudizio di ottemperanza, di modo che i suoi atti non sarebbe...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 6.12.2018, n. 6907

Top