Tuesday 24 November 2020 12:40:34

Giurisprudenza  Giustizia e Affari Interni

Il vizio revocatorio per il mancato esame di domande, motivi, censure o eccezioni

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 24.11.2020

Nella sentenza depositata in data 24 novembre 2020 la Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha evidenziato che “relativamente all’ipotesi del mancato esame di domande, motivi, censure o eccezioni, la consolidata giurisprudenza (cfr. Cons. Stato, Ad. plen. n. 1 del 2013; Sez. III, n. 5487 del 2013; Sez. IV, n. 3499 del 2009, Ad. plen., n. 3 del 1997, Cass. civ., sez. III, 14 giugno 2011, n. 12958) evidenzia che tale vizio revocatorio - pur astrattamente considerabile a fianco dell’errore di diritto derivante dalla violazione del principio di corrispondenza fra chiesto e pronunciato ex art. 112 c.p.c. – può avere rilevanza solo se la mancata pronuncia sia dipesa da un errore nella percezione dell’esistenza o del contenuto dell’atto processuale e non già in un errore di valutazione delle difese, sicché esso:

- deve risultare in via immediata e diretta dall’esame del testo della pronuncia e della sua motivazione;

- non è configurabile se nella decisione impugnata per revocazione si sia fatto univoco (ancorché implicito) riferimento agli scritti difensivi delle parti ed alle tesi e richieste ivi prospettate;

- si apprezza favorevolmente se nella pronuncia impugnata si affermi espressamente che una certa domanda o eccezione non sia stata proposta o al contrario sia stata proposta;

- alla luce del dovere di sinteticità sancito dall’art. 3 c.p.a. - non essendo mai esigibile una motivazione che in modo pedissequo confuti ogni argomento difensivo e dovendosi al contrario ritenere sufficiente una motivazione che dimostri l’autonomo percorso logico prescelto dal giudice nel dirimere la controversia - è da escludersi la possibilità di prospettare, come una sorta di automatismo, un vizio revocatorio per mancata pronuncia esplicita su tutte le censure o eccezioni; tale approccio rigoroso è suffragato dalla casistica giurisprudenziale che ha ritenuto vizi revocatori, tra gli altri, il mancato esame della domanda di risarcimento del danno (Cons. St., Sez. V, n. 1300 del 2007); il mancato esame dell’eccezione di tardività dell’appello (Cons. St., Sez. IV, n. 2707del 2007); il mancato esame dell’appello incidentale (Cons. St., Sez. V, 5552 del 2009);

- il vizio di mancata pronuncia su un vizio deve essere accertato con riferimento alla motivazione della sentenza nel suo complesso, senza privilegiare gli aspetti formali, cosicché esso può ritenersi sussistente soltanto nell'ipotesi in cui risulti non essere stato esaminato il punto controverso e non quando, al contrario, la decisione sul motivo d’impugnazione risulti implicitamente da un'affermazione decisoria di segno contrario ed incompatibile (Con. Stato, Sez. IV, 1° luglio 2019, n. 44749).”

Per continuare la lettura scarica la sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Friday 22 January 2021 12:37:50

L’avvocato non è obbligato a disporre di uno studio legale

L’avvocato non è obbligato a disporre di uno studio e il relativo incarico professionale si può sempre svolgere con modalit&agr...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 21.1.2021, n. 653

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 21 January 2021 19:23:55

Il diritto al sepolcro

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato con la sentenza depositata in data 21 gennaio 2021 ha espressamente affermato che “Il diritto al sep...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 21.1.2021, n. 654

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Saturday 16 January 2021 19:51:11

Urbanistica: la motivazione delle ragioni di pubblico interesse nelle nuove scelte pianificatorie

"secondo la granitica giurisprudenza amministrativa, l’esistenza di una precedente diversa previsione urbanistica non comporta per l'Amminist...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 5.1.2021, n. 136

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Saturday 16 January 2021 19:32:43

Impianti di telefonia mobile: la potestà regolamentare attribuita ai Comuni non può svolgersi nel senso di un divieto generalizzato di installazione in aree urbanistiche predefinite

Con il primo motivo la società appellante ripropone il primo motivo del ricorso di primo grado concernente la formazione del titolo autorizz...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 11.1.2021, n. 372

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Saturday 16 January 2021 19:20:31

Procedure di gara: le cause di esclusione degli operatori economici per dichiarazioni omissive, reticenti, fuorvianti o false

Si legge nella sentenza del Consiglio di Stato depositata in data 4 gennaio 2021 che “in ordine regime delle dichiarazioni omissive, reticent...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 4.1.2021, n. 62

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Saturday 16 January 2021 19:05:19

La norme sulla partecipazione al procedimento amministrativo non vanno lette in senso formalistico

 

Il Consiglio di Stato con la sentenza del 13 gennaio 20121 si occupa, per il principio tempus regit actum, degli artt. 10 bis e...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 13.1.2021, n. 427

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Saturday 16 January 2021 18:54:47

Procedure di gara: le conseguenze del superamento del limite massimo di pagine imposto dal disciplinare di gara per la redazione dei documenti componenti l’offerta

In tema di superamento del limite massimo di pagine imposto dal disciplinare di gara per la redazione dei documenti componenti l’offerta, la...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 15.1.2021, n. 459

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Wednesday 13 January 2021 10:43:57

Risarcimento del danno causato dall’amministrazione: la responsabilità e l’errore scusabile

Nella sentenza depositata in data 13 gennaio 2021 la Seconda Sezione del Consiglio di Stato afferma che “ai sensi dell’art. 30 c.p.a. c...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell sentenza del Consiglio di Stato Sez. II del 13.1.2021, n. 422

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Tuesday 12 January 2021 16:46:20

Danno erariale per l’Imposta di soggiorno: il gestore della struttura ricettiva deve provvedere all’incasso, accantonarla e trasmetterla successivamente al Comune

 

La fattispecie giunta all’attenzione della Sezione Toscana della Corte dei Conti è contestato al Presidente del Consigl...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte dei Conti Sez. giurisdizionale per la Regione Toscana del 11.1.2021, n. 1

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Tuesday 12 January 2021 16:09:04

Corte dei Conti: la prescrizione dell’azione di danno per erogazione di canoni locativi

"Trattandosi di rapporto di durata, il verificarsi del fatto dannoso, sebbene necessariamente originato dalla mera commissione di un fatto - c...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per la Regione Sardegna del 5.1.2021, n. 1

Top