Sunday 04 November 2018 19:32:13

Giurisprudenza  Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza

Autovelox: la Cassazione indica i presupposti di validità delle multe irrogate per eccesso di velocità

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell’ordinanza della Corte di Cassazione Sez. VI del 30.10.2018

La Sesta Sezione della Corte di Cassazione con ordinanza pubblicata in data 30 ottobre 2018 ha ribadito che la validità delle sanzioni amministrative irrogate per eccesso di velocità, accertato mediante "autovelox", è subordinata alla circostanza che la presenza della postazione fissa di rilevazione della velocità sia stata preventivamente segnalata. Con l'avvertenza, comunque, che la circostanza che, nel verbale di contestazione di una violazione dei limiti di velocità accertata mediante "autovelox", non sia indicato, se la presenza dell'apparecchio fosse stata preventivamente segnalata mediante apposito cartello non rende, peraltro, nullo il verbale stesso, sempre che di detta segnaletica sia stata accertata o ammessa l'esistenza.

Inoltre, ai sensi dell'art. 2, d.m. 15 agosto 2007, i segnali stradali e i dispositivi di segnalazione luminosi devono essere installati "con adeguato anticipo" rispetto al luogo ove viene effettuato il rilevamento della velocità, e in modo da garantirne il tempestivo avvistamento, in relazione alla velocità locale predominante. La distanza tra i segnali o i dispositivi e la postazione di rilevamento della velocità deve essere valutata in relazione allo stato dei luoghi; in particolare, è necessario che non vi sia tra il segnale e il luogo di effettivo rilevamento una distanza superiore a quattro km, mentre non è stabilita una distanza minima, né assume rilievo la mancata ripetizione della segnalazione di divieto dopo ciascuna intersezione per gli automobilisti, che proseguano lungo la medesima strada.

A maggior chiarezza vine altresì precisato che né la legge, né il DL n. 117 del 2007, né altra normativa successiva, indica le caratteristiche che debba avere il segnale di avvertimento perché ciò che conta è che si tratti di strada sottoposta a rilevazione elettronica della velocità e che la sussistenza di una apparecchiatura di rilevamento della velocità, sia segnalata agli utenti, nei termini di cui si è detto, con qualunque strumento purché sia adeguato e comunque, visibile, indipendentemente, però che si tratti di dispositivo luminoso, o di un cartello stradale verticale od orizzontale e/o di cartello verticale luminoso a luce intermittente. D'altra parte, lo stesso art. 2, del DL n. 117 del 2007 al comma 6 bis specificando che "(...) Le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, ricorrendo all'impiego di cartelli o di dispositivi di segnalazione luminosi, conformemente alle norme stabilite nel regolamento di esecuzione del presente codice (....)", lascia ampia libertà, nella scelta dello strumento segnaletico utilizzando, proprio la disgiunzione "o": o cartelli o dispositivi luminosi. Per approfondire vai alla sentenza.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 25 March 2019 12:17:37

Contratti pubblici: aggiornate dall’Anac le FAQ sulla Tracciabilità dei flussi finanziari

Pubblicate nella sezione del sito internet dell’ANAC dedicata alle domande frequenti la nuova FAQ A34 sulla Tracciabilità dei flussi f...

segnalazione delle FAQ ANAC del 18.3.2019

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 25 March 2019 11:47:43

Beni immobili: profili fiscali della vendita a prezzo irrisorio

La vendita a prezzo vile avente ad oggetto beni immobili è sempre soggetta al regime fiscale ordinario proprio dei contratti di trasferiment...

segnalazione dello studio del Notariato del 21.3.2019

Giustizia e Affari Interni - Sunday 24 March 2019 22:22:53

La responsabilità dell’hosting provider

Nell'ambito dei servizi della società dell'informazione, la responsabilità dell'hosting provider, prevista dall'art. 16 d.lgs. n. 70...

segnalazione della sentenza della Corte di Cassazione Sez. I Civile del 19.3.2019, n. 7708

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Sunday 24 March 2019 22:03:08

Agevolazioni “prima casa”: la vendita a terzi prima del decorso di cinque anni dall’acquisto

La vendita a terzi dell’immobile acquistato in comunione dai coniugi con le agevolazioni “prima casa”, prima del decorso del term...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell’ordinanza della Corte di Cassazione del 21.3.2019, n. 7966

Giustizia e Affari Interni - Sunday 24 March 2019 21:59:00

Reato contro la pubblica amministrazione: la riparazione pecuniaria in favore dell’amministrazione lesa

La Sesta sezione penale ha affermato che, in tema di reati contro la pubblica amministrazione, il pagamento della riparazione pecuniaria in favore...

segnalazione della sentenza della Corte di Cassazione Sez. VI Penale del 20.3-2019, n. 12541

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 24 March 2019 21:33:13

Acquedotti e fognature: la proprietà e la gestione e l’attribuzione della gestione ad altri soggetti incide sulla permanenza del diritto di proprietà in capo al Comune?

“Priva di fondamento è la tesi del Comune, secondo la quale, poiché è stata trasferita ad un consorzio tra Comuni la pro...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 22.3.2019, n. 1909

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 24 March 2019 21:19:57

Appalti: la discrezionalità della stazione appaltante sulla verifica facoltativa della congruità dell’offerta

Ll’art. 97, comma 6, del d.lgs. n. 50 del 2016, enuclea l’ambito della “verifica facoltativa”, in forza della quale «...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 22.3.2019, n. 1922

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 24 March 2019 21:10:10

Procedure di gara: l’incompletezza delle pubblicazioni previste dall’art. 29 del Codice dei Contratti Pubblici

“L’art. 29 del d. lgs. 50 del 2016 stabilisce nel primo comma che “Al fine di consentire l'eventuale proposizione del ricorso ai...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 22.3.2019, n. 1923

Giustizia e Affari Interni - Sunday 24 March 2019 21:01:15

Diniego riconoscimento cittadinanza italiana per condanna a pena pecuniaria per antico episodio di guida sotto stupefacenti

segnalazione della nota della Goustizia Amministrativa alla sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 20.3.2019, n. 1837

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Sunday 24 March 2019 20:57:12

Accesso ai documenti amministrativi di utente del gestore Tim a seguito di disservizio

Sussiste in capo ad un utente del gestore Tim che ha subito disservizio un interesse diretto, concreto e attuale all’ostensione dei documenti...

segnalazione della nota della Giustizia Amministrativa alla sentenza del Tar Catanzaro sez. I del 14.3.2019, n. 532

Top