Thursday 21 June 2018 13:11:38

Giurisprudenza  Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa

L’inquadramento del dipendente in una qualifica superiore: i due casi diversi della ricostruzione della carriera e dell’esecuzione di un giudicato

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 18.6.2018

“L’inquadramento del dipendente in una qualifica superiore può essere l’effetto di un provvedimento di ricostruzione della carriera: l’amministrazione tiene conto di un certo evento – superamento di procedura concorsuale con effetti dalla data del bando, riconoscimento del servizio pre-ruolo, sentenza di assoluzione in processo penale, e così via – e dispone l’inquadramento del dipendente in una qualifica superiore a partire da una certa data anteriore a quella di adozione del provvedimento.

Come correttamente esposto dalla Regione appellante la giurisprudenza amministrativa è ferma nel ritenere che in questo caso il provvedimento, pur retroattivo, poiché l’inquadramento nella nuova qualifica decorre da una data antecedente, produce interessi e rivalutazione sulle somme erogate con ritardo solo a partire dalla sua emanazione per la peculiare natura dell’atto di ricostruzione di carriera che è costitutivo del credito (poichè innovativo nel rapporto di lavoro) ed esclude una eventuale mora dell’amministrazione debitrice (cfr. Cons. Stato, sez. V, 5 maggio 2016, n. 1791; sez. V, 22 dicembre 2014 n. 6192; sez. V, 1 dicembre 2014, n. 5918; sez. V, 28 febbraio 2013, n. 1216).

Diverso è il caso in cui l’inquadramento del dipendente nella qualifica superiore sia imposto dal giudicato amministrativo di annullamento di una graduatoria e conseguente obbligo per l’amministrazione di attribuzione al ricorrente di punteggio idoneo al conseguimento della posizione di vincitore della procedura concorsuale.

Il provvedimento esecutivo del giudicato, che, per attribuire un punteggio migliore, riconosce una qualifica superiore è meramente dichiarativo (e non costitutivo) del diritto del dipendente (come la legge, il regolamento o la contrattazione collettiva) alla nuova posizione all’interno dell’organizzazione dell’ente (tale precisazione è, del resto, contenuta in tutte le sentenze di questo Consiglio di Stato in precedenza citate; per la configurazione come diritto soggettivo della situazione del dipendente risultato vincitore di una procedura concorsuale a seguito di approvazione della graduatoria, cfr. Cass civ., Sez. Unite, 19 gennaio 2018, n. 1417; Cass. civ., Sez. Unite 23 marzo 2017, n. 7488; Cass. civ., sez. lavoro, 16 gennaio 2017, n. 851).

Il diritto di credito al pagamento della maggiore retribuzione, pertanto, decorre dall’atto di approvazione della graduatoria – ovvero nel caso di specie dal diverso momento previsto per l’attribuzione della qualifica dirigenziale secondo la previsione dell’art. 3 l. reg. 10 gennaio 1995, n. 2 – con conseguente riconoscimento da quella data delle differenze retributive oltre che degli interessi legali.

Gli interessi legali vanno a compensare il ritardo con il quale l’amministrazione debitrice ha provveduto alla corresponsione delle somme dovute, secondo la loro comune natura (art. 1224, comma 1, Cod. civ.).”

Per approfondire scarica la sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Wednesday 30 January 2019 18:36:26

L’avvalimento c.d. “di garanzia”e c.d. “tecnico od operativo”

La Sesta sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 30 gennaio 2019 ha affermato che “l’istituto dell’avval...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato del VI del 30.1.2019, n. 755

Giustizia e Affari Interni - Wednesday 30 January 2019 18:26:36

Rinnovo della licenza di pistola ad uso personale: l’irrilevanza dell’appartenenza alla categoria degli imprenditori con ingente fatturato

La Terza Sezione del Consiglio di Stato ha richiamato la giurisprudenza per la quale, “ogni volta che esamina una istanza di rinnovo, il Mini...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III de 30.1.2019, n. 757

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 29 January 2019 09:49:31

Reddito di cittadinanza e pensioni: in Gazzetta Ufficiale il decreto legge

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.23 del 28-01-2019 il DECRETO-LEGGE 28 gennaio 2019, n. 4 recante “Disposi...

segnalazione del decreto-legge n. 4/2019 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28.1.2019, n. 23

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 29 January 2019 09:47:07

Anac: in Gazzetta Ufficiale il Regolamento per i pareri di precontenzioso

In G.U. n. 22 del 26 gennaio 2019 è pubblicata la Delibera 9 gennaio 2019 dell’Anac recante il Regolamento in materia di pareri di pre...

segnalazione della delibera Anac pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 26.1.2019, n. 22

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Friday 18 January 2019 20:00:51

Fatturazione elettronica negli appalti: recepimento UE

In Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17 gennaio 2019 è pubblicato il Decreto Legislativo 27 dicembre 2018, n. 148: Attuazione della direttiva (UE...

segnalazione del decreto legislativo n. 148/2018 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 14 del 17.1.2019

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 18 January 2019 18:25:37

Nuove norme Anticorruzione: in Gazzetta Ufficiale la legge n. 3/2019

In Gazzetta Ufficiale n. 13 del 16 gennaio 2019 è pubblicata la Legge 9 gennaio 2019, n. 3: Misure per il contrasto dei reati contro la pubb...

segnalazione della legge n. 3/2019 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 13 del 16.1.2019

Giustizia e Affari Interni - Thursday 10 January 2019 10:50:42

Diffamazione a mezzo stampa: l’esimente del diritto di critica

Secondo la consolidata giurisprudenza della Corte di Cassazione da ultimo ribadita nella sentenza depositata in data 2 gennaio 2019 (Presidente Pal...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte di Cassazione Penale Sez. V del 2.1.2019, n. 60

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Tuesday 08 January 2019 09:35:45

Diritti di rogito dei segretari comunali: le somme destinate al pagamento dell’emolumento sono al lordo

Con riferimento ai diritti di rogito spettanti ai segretari comunali, ai sensi dell’articolo 10, comma 2bis, del D.L. 90/2014, e in particola...

segnalazione della delibera della Corte dei Conti Sezione Controllo Regione Lombardia del 20.12.2018, n. 366

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 08 January 2019 09:24:17

Procedure di gara: il soccorso istruttorio

Il Consiglio di Stato con la sentenza depositata in data 4 gennaio 2’19 ha richiamato i principi enunciati dalla pronuncia dell’Adunanz...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 4.1.2019, n. 96

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 08 January 2019 08:43:17

Gare: sí allo scostamento dai valori del costo del lavoro delle tabelle ministeriali se puntualmente giustificato

La costante giurisprudenza del Consiglio di Stato rammenta che i valori del costo del lavoro risultanti dalle tabelle ministeriali non costituiscon...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 4.1.2019, n. 90

Top