Tuesday 18 April 2017 13:22:24

Giurisprudenza  Sanità e Sicurezza Sociale

Assegno di invalidità: la prova dei requisiti socio-economici

segnalazione dell'ordinanza della Sez. VI della Corte di Cassazione pubblicata in data 5.4.2017

"In tema di assegno di invalidità previsto a favore degli invalidi civili dalla L. n. 118 del 1971, i requisiti socio-economici (reddituale e dello stato di incollocazione al lavoro) rappresentano elementi costitutivi del diritto alla prestazione assistenziale, la cui prova è a carico del soggetto richiedente, non potendo qualificarsi gli stessi, quindi, come mere condizioni di erogazione del beneficio, accertabili in sede extragiudiziale (cfr. Cass. nn. 4067/2002; 13967/2002; 14035/2002; 13046/2003; 13279/2003; 13966/2003; 14696/2007; 22899/2011); - tale prova, in giudizio, può essere data con qualsiasi mezzo, anche mediante presunzioni: unico limite è costituito dal fatto che non può essere fornita con una mera dichiarazione dell'interessato, anche se rilasciata con formalità previste dalla legge per le autocertificazioni, che può assumere rilievo solo nei rapporti amministrativi ed è, invece, priva di efficacia probatoria in sede giurisdizionale (cfr. ex multis Cass. n. 703/2007; Cass. n. 15486/2007); - con le modifiche apportate all'art. 13 della l,. n. 118/1971 dall'art. 1, co. 35, della L. n. 247/2007, il requisito sociale è cambiato: non si richiede più la incollocazione al lavoro', ma semplicemente lo 'stato di inoccupazione'; la legge, infatti, individua il requisito) in questi termini: invalidi 'che non svolgono attività lavorativa e per il tempo in cui tale condizione sussiste'. Tra i due concetti vi è una differenza, perché il disabile incollocato al lavoro non semplicemente disoccupato: è il disabile che, essendo privo di lavoro, si è iscritto o ha chiesto di iscriversi negli elenchi speciali per l'avviamento al lavoro. Ha cioè attivato il meccanismo per l'assunzione obbligatoria (cfr. Cass. n. 19833/2013) - la nuova disciplina, pur non esigendo più l'attivazione del meccanismo per l'assunzione obbligatoria, ha invece lasciato immutato l'onere del disabile di fornire la prova di non aver lavorato nel periodo interessato dalla domanda proposta; la sopra evidenziata impostazione in materia di prova è stata, così, ritenuta valida anche ai fini dell'applicazione del nuovo testo della L. n. 118 del 1971, art. 13, e della previsione di cui al citato art. 1, co. 35, della L. n. 247/2007, secondo la quale "attraverso la dichiarazione sostitutiva, resa annualmente all'I.N.P.S. ai sensi del T.U. di cui al d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, art. 46 e segg., il soggetto di cui al comma 1 autocertifica di non svolgere attività lavorativa...."; trattasi, infatti, di disposizione che vale a semplificare l'accertamento) amministrativo, ma non interferisce con i principi processuali che regolano l'onere della prova e non evidenzia una deroga circa la rilevanza di dichiarazioni di tale genere solo nell'ambito amministrativo (cfr. Cass. n. 25800/2010; Cass. n. 19833/2013). Per approfondire scarica il testo integrale della sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 04 December 2018 08:03:33

Concessioni marittime: il rinnovo automatico e tacito delle concessioni demaniali è espunto dall’ordinamento di settore

La Sesta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 3 dicembre 2018 ha affermato che “A differenza della proroga della concessione che...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 3.12.2018, n. 6853

Giustizia e Affari Interni - Tuesday 04 December 2018 07:58:18

Revocazione: l’errore di fatto 

L’errore di fatto deducibile per revocazione, infatti, deve:

a) derivare da errata od omessa percezione del contenuto meramente mater...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 3.12.2018, n. 6869

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 04 December 2018 07:50:39

L’istituto del prospective overruling

Nella sentenza del 3 dicembre 2018 la Sesta Sezione del Consiglio di Stato ha evidenziato che “Il riconoscimento dell’eguaglianza dei c...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 3.12.2018, n. 6858

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 03 December 2018 11:37:24

Abusi in zona vincolata: l’attività di vigilanza sull’attività edilizia demandata al dirigente comunale 

“Anche con riguardo ai beni culturali, l’attività di vigilanza sull’attività edilizia è demandata al Comune,...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 29.11.2018, n. 6794

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 03 December 2018 11:22:16

Il principio del “ne bis in idem”

“una volta che vi sia stata statuizione del giudice su di una determinata domanda e che detta statuizione è passata in giudicato la st...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 29.11.2018, n. 6808

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 03 December 2018 11:11:41

Procedure di gara: la discrezionalità tecnica della Commissione giudicatrice

La Terza Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 27 novembre 2018 ha affermato che “nelle gare pubbliche la Commissione aggiudicatr...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 27.11.2018, n. 6721

Giustizia e Affari Interni - Monday 03 December 2018 11:00:50

Permesso di soggiorno: la valutazione della pericolosità sociale 

“Il giudice amministrativo non può sostituirsi all’Amministrazione nella valutazione dell...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 29.11.2018, n. 6700

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 03 December 2018 10:53:02

Il mutamento di destinazione d'uso di un immobile urbanisticamente rilevante

“L'art. 8 della l. 28 febbraio 1985, n. 47 aveva stabilito la necessità di richiesta di concessione edilizia nei casi di mutamento del...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 20.11.2018, n. 6562

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 27 November 2018 04:10:09

Contratti pubblici: i chiarimenti dell’Anac al Bando-tipo n. 1- Servizi e forniture in generale e al Bando tipo n. 2 - Servizi di pulizia

Sono stati pubblicati sul sito dell’Anac  i chiarimenti 2. Black list, 3.Schemi di polizza-tipo per le garanzie fideiussorie relativi al...

segnalazione del comunicato dell’Anac del 26.11.2018

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Thursday 22 November 2018 09:53:02

Anac: i chiarimenti sul bando tipo n. 3

Sul sito dell’Autorità Nazionale Anticorruzione sono stati pubblicati i Chiarimenti bando tipo n. 3 - Schema di disciplinare di gara p...

segnalazione del comunicato dell’Anac del 19.11.2018

Top