Monday 26 March 2018 20:49:32

Giurisprudenza  Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio

Permesso di costruire: la veranda realizzata sulla balconata di un appartamento determina una variazione planovolumetrica ed architettonica dell’immobile

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 26.3.2018

Ai sensi dell’art. 10, comma l, lettera c), del TUE, le opere di ristrutturazione edilizia necessitano di permesso di costruire se consistenti in interventi che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino, modifiche del volume, dei prospetti, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d’uso (ristrutturazione edilizia). In via residuale, la SCIA assiste invece i restanti interventi di ristrutturazione c.d. «leggera» (compresi gli interventi di demolizione e ricostruzione che non rispettino la sagoma dell’edificio preesistente).

Ebbene, le verande realizzate sulla balconata di un appartamento, in quanto determinano una variazione planovolumetrica ed architettonica dell’immobile nel quale vengono realizzate, sono senza dubbio soggette al preventivo rilascio di permesso di costruire.

Si tratta, infatti, di strutture fissate in maniera stabile al pavimento che comportano la chiusura di una parte del balcone, con conseguente aumento di volumetria e modifica del prospetto. Né può assumere rilievo la natura dei materiali utilizzati, in quanto la chiusura, anche ove realizzata (come nella specie) con pannelli in alluminio, costituisce comunque un aumento volumetrico. In proposito, va ricordato che, nell’Intesa sottoscritta il 20 ottobre 2016 , ai sensi dell’articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131, tra il Governo, le Regioni e i Comuni, concernente l’adozione del regolamento edilizio-tipo di cui all’articolo 4, comma 1-sexies del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, la veranda è stata definita (nell’Allegato A) «Locale o spazio coperto avente le caratteristiche di loggiato, balcone, terrazza o portico, chiuso sui lati da superfici vetrate o con elementi trasparenti e impermeabili, parzialmente o totalmente apribili».

Deve anche escludersi che la trasformazione di un balcone o di un terrazzo in veranda costituisca una «pertinenza» in senso urbanistico. La veranda integra, infatti, un nuovo locale autonomamente utilizzabile, il quale viene ad aggregarsi ad un preesistente organismo edilizio, per ciò solo trasformandolo in termini di sagoma, volume e superficie.

2.3.‒ In ragione di quanto sopra esposto, è evidentemente inconferente il richiamo operati dagli appellanti alla sanatoria da essi richiesta ‒ ma mai riscontrata da parte dell’Amministrazione resistente ‒ ai sensi dell’art. 37, comma 4, del testo unico dell’edilizia, il quale è relativo all’accertamento di conformità degli interventi ‒ diversi da quelli oggi in contestazione ‒ eseguiti in assenza o in difformità dalla segnalazione certificata di inizio attività.

2.3.‒ Non può, quindi, dubitarsi della legittimità sul piano sostanziale della sanzione irrogata dal Comune che, in ragione di quanto detto, assume una connotazione del tutto vincolata in rapporto alla realizzazione di una struttura comportante un ampliamento volumetrico e una modifica del prospetto dell'edificio, in mancanza del prescritto titolo edilizio (nel senso che la realizzazione di una veranda necessita del permesso di costruire, anche la sentenza di questa Sezione del Consiglio di Stato 25 gennaio 2017, n. 306). Per approfondire vai alla sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 13 April 2018 07:35:12

Processo amministrativo: la violazione del limite dimensionale degli scritti difensivi

 “Ai sensi dell’art. 13 ter, comma 5, delle norme di attuazione al Codice del processo amministrativo il limite dimensionale di si...

nota a sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 11.4.2018, n. 2190

Giustizia e Affari Interni - Friday 06 April 2018 11:01:46

La costituzione di parte civile a mezzo del sostituto del procuratore speciale: è possibile nei limiti dettati dalle Sezioni Unite

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12213 del 2018, depositata lo scorso 16 marzo 2018 (udienza 21.12.2017), hanno fatto...

nota a sentenza degli Avv. Luca Petrucci e Giulio Vasaturo

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 29 March 2018 10:55:59

Il permesso di costruire può essere rilasciato non solo al proprietario dell’immobile

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 28 marzo 2013 afferma che “ Come la giurisprudenza amministrativa...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 28.3.2018, n. 1949

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 29 March 2018 10:51:21

Annullamento in autotutela: il termine di 18 mesi previsto dell’art. 21 nonies della legge n. 241/90

Nella vicenda in esame giunta innanzi alla Quarta Sezione del Consiglio di Stato “Con il primo motivo di appello la società Impegn...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 28.3.2018, n. 1956

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 29 March 2018 10:46:27

La decorrenza del termine per impugnare i provvedimenti amministrativi

In base al “consolidato orientamento (da ultimo trasfuso nella previsione dell’articolo 41, comma 2 cod. proc. amm.) secondo cui il ter...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 28.3.2018, n. 1939

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Thursday 29 March 2018 10:28:24

Riscossione dell’imposta di soggiorno: la Corte dei Conti interviene sulla responsabilità del gestore della struttura ricettiva

Si segnala la sentenza depositata in data 27 marzo 2018 dalla Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per la Toscana nella quale si afferma che &ld...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte dei Conti Sezione giurisdizionale per la Toscana del 27.3.2018, n. 81

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Thursday 29 March 2018 10:14:28

Piano di riequilibrio finanziario pluriennale: la delibera delle sezioni riunite della Corte dei Conti sulla possibilità degli Enti locali di rimodulare/riformulare il Piano già presentato

Le Sezioni riunite in sede di controllo, presiedute dal Presidente della Corte dei conti Angelo BUSCEMA, hanno adottato la pronuncia di orientament...

segnalazione del comunicato stampa della Corte dei Conti Sezioni riunite in sede di controllo del 27.3.2018

Unione Europea e Cooperazione Internazionale - Wednesday 28 March 2018 13:47:04

Programmi cofinanziati dai Fondi strutturali d’investimento europei 2014/2020: il Regolamento con i criteri sull’ammissibilità delle spese

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018 il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 febbraio 2018, n. 22 sul &ldquo...

segnalazione del DPR n. 22/2018 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Wednesday 28 March 2018 13:41:53

Musei statali: in Gazzetta Ufficiale le modifiche all’organizzazione ed al funzionamento

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018 il DECRETO 7 febbraio 2018 del MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURAL...

segnalazione del decreto Mibact pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Wednesday 28 March 2018 13:37:17

Pareggio di bilancio: il decreto MEF sulla certificazione del saldo non negativo

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018 il DECRETO 12 marzo 2018 del MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE recante...

segnalazione del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 71 del 26.3.2018

Top