Monday 26 March 2018 20:33:18

Giurisprudenza  Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio

Strutture radiotelevisive: la giurisprudenza sul rilascio del titolo abilitativo edilizio

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 26.3.2018

“Il Consiglio di Stato ha già avuto modo di affermare che, in applicazione della legge 28 febbraio 1985, n. 47, e già prima della riforma del 1990, di cui si darà atto tra breve, sia necessario il rilascio di un idoneo titolo abilitativo edilizio per la realizzazione di strutture radiotelevisive.

Le opere, implicando una trasformazione del territorio con una ‘nuova costruzione’, necessitano di essere assentite da un adeguato titolo abilitativo, che era costituito a suo tempo dalla concessione edilizia (Cons. Stato, sez. III, 27 marzo 2017, n. 1386; sez. VI, 18 maggio 2004, n. 3193).

Si riteneva, pertanto necessario che chi avesse voluto installare un impianto di trasmissione radiotelevisiva avrebbe dovuto ottenere il rilascio sia dell'autorizzazione ministeriale, sia della concessione edilizia (Cons. Stato, sez. V, 15 dicembre 1986, n. 642).

L’art. 4 della legge n. 223 del 1990 ha, poi, riaffermato la regola per la quale anche per la realizzazione degli impianti radio-televisivi occorreva il previo rilascio di una concessione edilizia.

La giurisprudenza del Consiglio di Stato ha più volte affermato, in applicazione della citata legge, che l’installazione e l’esercizio di impianti di diffusione sonora e televisiva sono soggetti alla necessità di due autonome e distinte concessioni, quella radiotelevisiva e quella urbanistica-edilizia, configurandosi la prima come titolo di legittimazione a presentare istanza per la seconda (Cons. Stato, sez. VI, 23 maggio 2006, n. 3077).

Il quadro normativo è mutato a seguito dell’entrata in vigore del decreto legislativo 1° agosto 2003 n. 259 (Codice delle comunicazioni elettroniche), i cui artt. 86 e 87, nel disciplinare il rilascio di autorizzazioni relativamente alle infrastrutture di comunicazione elettronica per impianti radioelettrici, prevedono un procedimento autorizzatorio, che assorbe e sostituisce il procedimento per il rilascio del titolo abilitativo edilizio (Cons. Stato, sez. VI, 9 marzo 2010, n. 1387; id, 15 dicembre 2009, n. 7944).

Tale disciplina – nel prevedere comunque la necessità di titoli in assenza dei quali l’impianto va rimosso - è successiva alle date di emanazione dei provvedimenti impugnati in primo grado, risalenti agli anni ottanta/novanta, e, pertanto, è inapplicabile alla fattispecie in esame ratione temporis.

Si tenga conto, inoltre, che il mutamento di normativa ha inciso anche sulle stesse modalità di rilascio dell’autorizzazione all’istallazione delle suddette infrastrutture, che presuppone, appunto, una espressa valutazione in ordine ai profili di rilevanza edilizia.

Nella specie la società ha realizzato un traliccio e un box di servizio, stabile, visibile da luoghi circostanti, in zona per di più soggetta a vincolo paesaggistico, i quali, per la loro entità e l’incidenza sul territorio, necessitano, alla luce del quadro giurisprudenziale riportato, anche del suddetto titolo abilitativo (Cons. Stato, sez. V, 6 aprile 1998, n. 415; sez. VI, 5 ottobre 2001, n. 5253; sez. II, 10 dicembre 2003, n. 2420; sez. VI, 18 maggio 2004, n. 3193; sez. VI, 8 ottobre 2008, n. 4910)”.

Per continuare nella lettura vai al testo integrale della sentenza.

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi:    

Sostieni la Fondazione

 

Ultime Notizie

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Sunday 17 March 2019 19:56:53

Processo amministrativo: è il giudice che fissa i tempi per la decisione finale

“In linea generale, come la giurisprudenza ha più volte sottolineato, nell'ordinamento processuale amministrativo non esiste norma giu...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 15.3.2019, n. 1704

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Sunday 17 March 2019 19:47:00

Preavvviso di rigetto: la determinazione conclusiva ancora negativa va integrata con le argomentazioni che confutano la fondatezza delle ragioni formulate dall’interessato nell’ambito del contraddittorio predecisorio

Si legge nella sentenza del 15 marzo 2019 che “Se è vero, infatti, che, per costante giurisprudenza, laddove il provvedimento negativo...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 15.3.2019, n. 1705

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Sunday 17 March 2019 19:37:41

Spese processuali: il giudizio di ottemperanza per il pagamento da parte del soccombente del contributo unificato

“L’art. 13 comma 6-bis del d.P.R. n. 115 del 2002 stabilisce che l’onere relativo al pagamento del contributo unificato è...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 15.3.2019, n. 1706

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 17 March 2019 19:26:49

Le attività imprenditoriali private svolte sui beni demaniali/patrimoniali indisponibili non sono concessioni di servizi

Secondo la giurisprudenza comunitaria, (sentenza CGUE 14 luglio 2016, C-458/14 e C-67/15), le attività imprenditoriali private svolte sui be...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. Quinta del 15.3.2019, n. 1707

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 17 March 2019 19:08:57

Appalti: il superamento dell’aggiudicazione provvisoria per accelerare la definizione dei contenziosi

Nella sentenza depositata in data 15 marzo 2019 la Quinta Sezione del Consiglio di Stato ha affermato che “come è noto, sulla concorde...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. Quinta del 15.3.2019, n. 1710

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 05 March 2019 17:38:54

Procedure di gara: la giurisprudenza consolidata in materia di verifica dell’anomalia dell’offerta

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 5 marzo 2019 ha richiamato consolidati giurisprudenziali in materia di v...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 5.3.2019, n. 1538

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Wednesday 30 January 2019 18:36:26

L’avvalimento c.d. “di garanzia”e c.d. “tecnico od operativo”

La Sesta sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 30 gennaio 2019 ha affermato che “l’istituto dell’avval...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato del VI del 30.1.2019, n. 755

Giustizia e Affari Interni - Wednesday 30 January 2019 18:26:36

Rinnovo della licenza di pistola ad uso personale: l’irrilevanza dell’appartenenza alla categoria degli imprenditori con ingente fatturato

La Terza Sezione del Consiglio di Stato ha richiamato la giurisprudenza per la quale, “ogni volta che esamina una istanza di rinnovo, il Mini...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III de 30.1.2019, n. 757

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Tuesday 29 January 2019 09:49:31

Reddito di cittadinanza e pensioni: in Gazzetta Ufficiale il decreto legge

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.23 del 28-01-2019 il DECRETO-LEGGE 28 gennaio 2019, n. 4 recante “Disposi...

segnalazione del decreto-legge n. 4/2019 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28.1.2019, n. 23

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Tuesday 29 January 2019 09:47:07

Anac: in Gazzetta Ufficiale il Regolamento per i pareri di precontenzioso

In G.U. n. 22 del 26 gennaio 2019 è pubblicata la Delibera 9 gennaio 2019 dell’Anac recante il Regolamento in materia di pareri di pre...

segnalazione della delibera Anac pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 26.1.2019, n. 22

Top