Sunday 21 January 2018 05:02:58

Normativa  Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali

Multe stradali notificate via pec: il testo del decreto del Ministero dell’Interno

segnalazione del decreto del Ministero dell’Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 16.1.2018 n. 12

 Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.12 del 16.1.2018 è stato pubblicato il decreto del 18.12.2017 recante recante “Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite posta elettronica certificata”. 

In particolare, l’art. 3 del citato decreto prevede che la notificazione dei verbali di contestazione si effettua nel rispetto dei  termini  previsti dal codice della strada nei confronti: 

    a) di colui che ha commesso la violazione, se e' stato fermato ed identificato al  momento  dell'accertamento  dell'illecito  ed  abbia fornito un valido indirizzo PEC, ovvero abbia un  domicilio  digitale ai sensi dell'art.  3-bis  del  CAD  e  delle  relative  disposizioni attuative; 

    b) del proprietario del veicolo con il quale e' stata commessa la violazione, ovvero di un  altro  soggetto  obbligato  in  solido  con l'autore della violazione ai sensi dell'art.  196  del  codice  della strada, quando abbia domicilio digitale ai sensi dell'art. 3-bis  del CAD e delle relative disposizioni attuative, ovvero abbia,  comunque, fornito  un  indirizzo  PEC  all'organo  di  polizia  procedente,  in occasione dell'attivita' di accertamento dell'illecito. 

   Qualora non sia stato comunicato al momento della contestazione, l'indirizzo PEC  dell'autore  della  violazione,  ovvero  qualora  la contestazione della violazione non sia stata  effettuata  al  momento dell'accertamento dell'illecito, l'indirizzo PEC del proprietario del veicolo o dell’autore della violazione, deve essere ricercato, dall'ufficio da cui dipende l'organo accertatore o che ha redatto il verbale di contestazione nei  pubblici  elenchi  per notificazioni e comunicazioni elettroniche a cui abbia accesso. 

 Il messaggio di PEC  inviato  al  destinatario  del  verbale  di contestazione  conterrà nell'oggetto la dizione  «di  atto  amministrativo  relativo  ad  una sanzione amministrativa prevista  dal  codice  della  strada»  ed  in allegato: 

    a)  una  relazione  di  notificazione  su  documento  informati coseparato, sottoscritto con  firma  digitale,  in  cui  devono  essere riportate almeno le seguenti informazioni: 

      a1) la denominazione esatta e l'indirizzo  dell'amministrazione e  della  sua  articolazione  periferica  che  ha   provveduto   alla spedizione dell'atto; 

      a2)  l'indicazione  del  responsabile   del   procedimento   di notificazione nonche', se diverso, di  chi  ha  curato  la  redazione dell'atto notificato; 

      a3) l'indirizzo ed il telefono dell'ufficio presso il quale  e' possibile esercitare il diritto di accesso; 

      a4) l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui gli atti o provvedimenti vengono notificati e l'indicazione dell'elenco da cui il predetto indirizzo e' stato estratto ovvero le  modalita'  con  lequali e' stato comunicato dal destinatario; 

    b) copia  per  immagine  su  supporto  informatico  di  documento analogico del verbale di contestazione  se  l'originale  e'  formato  su  supporto  analogico,  con attestazione di conformita' all'originale a norma dell'art. 22, comm 2, del CAD, sottoscritta con firma digitale, ovvero  un  duplicato  o copia  informatica  di   documento   informatico   del   verbale   di contestazione con attestazione di conformita' all'originale  a  norma dell'art. 23-bis del CAD, sottoscritta con firma digitale; 

    c) ogni altra comunicazione o informazione utile al  destinatario per esercitare il proprio  diritto  alla  difesa  ovvero  ogni  altro diritto o interesse tutelato. 

  Gli  allegati  o  i documenti informatici che contengono  degli  allegati  devono  essere sottoscritti con firma  digitale  e  trasmessi  con  formati  aperti, standard e documentati. 

Qualora poi la notificazione mediante  PEC  non  sia  possibile la procedura di notificazione avviene nei modi e nel rispetto delle forme e dei termini del codice della strada, con oneri a carico del destinatario. 

Per saperne di più vai al testo del decreto.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 10 May 2018 13:42:17

Il Nuovo Regolamento Ue sulla Protezione dei Dati Personali, gli adempimenti necessari entro il 25 maggio 2018

A decorrere dal 25 maggio 2018 (art. 99) si applica il nuovo Regolamento UE n. 679/2016 – Regolamento generale sulla protezione dei dati pers...

Nota del Dott. Adriano Marini collaboratore della Gazzetta Amministrativa

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Monday 07 May 2018 15:21:48

Lo scorrimento delle graduatorie concorsuali è ancora un obbligo?

La sentenza del TAR del Lazio del 2.5.2018 ha ribadito che lo scorrimento delle graduatorie concorsuali vigenti è ancora un obbligo per l'am...

Nota dell'Avv. Domenico Tomassetti - della sentenza del TAR Lazio Sez.III del 02.05.2018, n.4770

Giustizia e Affari Interni - Monday 07 May 2018 15:04:46

Nulla la sentenza semplificata senza avviso

Il Consiglio di Stato ha ribadito che, prima dell'adozione di una decisione in forma semplificata, ai sensi dell’art. 60 del cpa, deve p...

Nota dell'Avv. Domenico Tomassetti - della sentenza del Consiglio di Stato Sez.VI del 20.04.2018, n.2405

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 03 May 2018 12:52:09

Dirigenti: la giurisdizione in caso di falsità dei documenti che hanno consentito di partecipare al concorso che ha condotto all’assunzione

La sentenza della III Sezione del Consiglio di Stato in s.g. n. 2399/2018 torna a considerare attratta nella giurisdizione del Giudice Amministrati...

Nota dell’Avv. Domenico Tomassetti della. sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 20.4.2018, n. 2399

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Thursday 03 May 2018 12:40:22

Concorsi pubblici: le linee guida della Funzione pubblica

Con la Direttiva n. 3/2018 il Ministero per la semplificazione la Pubblica Amministrazione ha dato le linee guida per l'indizione e lo svolgimento...

nota dell’Avv. Domenico Tomassetti della Direttiva della Funzione Pubblica n. 8/2018

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Friday 27 April 2018 12:46:45

Consiglio di Stato: il parere sullo schema di Regolamento Anac sulla legittimazione ad agire dinanzi al giudice amministrativo della stessa Anac

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di Regolamento Anac sulla legittimazione ad agire dinanzi al giudice amministrativo della stes...

Segnalazione del parere del Consiglio di Stato Commissione Speciale del 26.4.2018, n. 1119

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Friday 13 April 2018 07:35:12

Processo amministrativo: la violazione del limite dimensionale degli scritti difensivi

 “Ai sensi dell’art. 13 ter, comma 5, delle norme di attuazione al Codice del processo amministrativo il limite dimensionale di si...

nota a sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 11.4.2018, n. 2190

Giustizia e Affari Interni - Friday 06 April 2018 11:01:46

La costituzione di parte civile a mezzo del sostituto del procuratore speciale: è possibile nei limiti dettati dalle Sezioni Unite

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12213 del 2018, depositata lo scorso 16 marzo 2018 (udienza 21.12.2017), hanno fatto...

nota a sentenza degli Avv. Luca Petrucci e Giulio Vasaturo

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Thursday 29 March 2018 10:55:59

Il permesso di costruire può essere rilasciato non solo al proprietario dell’immobile

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 28 marzo 2013 afferma che “ Come la giurisprudenza amministrativa...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 28.3.2018, n. 1949

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Thursday 29 March 2018 10:51:21

Annullamento in autotutela: il termine di 18 mesi previsto dell’art. 21 nonies della legge n. 241/90

Nella vicenda in esame giunta innanzi alla Quarta Sezione del Consiglio di Stato “Con il primo motivo di appello la società Impegn...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 28.3.2018, n. 1956

Top