Sunday 21 January 2018 05:02:58

Normativa  Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali

Multe stradali notificate via pec: il testo del decreto del Ministero dell’Interno

segnalazione del decreto del Ministero dell’Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 16.1.2018 n. 12

 Sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.12 del 16.1.2018 è stato pubblicato il decreto del 18.12.2017 recante recante “Disciplina delle procedure per la notificazione dei verbali di accertamento delle violazioni del codice della strada, tramite posta elettronica certificata”. 

In particolare, l’art. 3 del citato decreto prevede che la notificazione dei verbali di contestazione si effettua nel rispetto dei  termini  previsti dal codice della strada nei confronti: 

    a) di colui che ha commesso la violazione, se e' stato fermato ed identificato al  momento  dell'accertamento  dell'illecito  ed  abbia fornito un valido indirizzo PEC, ovvero abbia un  domicilio  digitale ai sensi dell'art.  3-bis  del  CAD  e  delle  relative  disposizioni attuative; 

    b) del proprietario del veicolo con il quale e' stata commessa la violazione, ovvero di un  altro  soggetto  obbligato  in  solido  con l'autore della violazione ai sensi dell'art.  196  del  codice  della strada, quando abbia domicilio digitale ai sensi dell'art. 3-bis  del CAD e delle relative disposizioni attuative, ovvero abbia,  comunque, fornito  un  indirizzo  PEC  all'organo  di  polizia  procedente,  in occasione dell'attivita' di accertamento dell'illecito. 

   Qualora non sia stato comunicato al momento della contestazione, l'indirizzo PEC  dell'autore  della  violazione,  ovvero  qualora  la contestazione della violazione non sia stata  effettuata  al  momento dell'accertamento dell'illecito, l'indirizzo PEC del proprietario del veicolo o dell’autore della violazione, deve essere ricercato, dall'ufficio da cui dipende l'organo accertatore o che ha redatto il verbale di contestazione nei  pubblici  elenchi  per notificazioni e comunicazioni elettroniche a cui abbia accesso. 

 Il messaggio di PEC  inviato  al  destinatario  del  verbale  di contestazione  conterrà nell'oggetto la dizione  «di  atto  amministrativo  relativo  ad  una sanzione amministrativa prevista  dal  codice  della  strada»  ed  in allegato: 

    a)  una  relazione  di  notificazione  su  documento  informati coseparato, sottoscritto con  firma  digitale,  in  cui  devono  essere riportate almeno le seguenti informazioni: 

      a1) la denominazione esatta e l'indirizzo  dell'amministrazione e  della  sua  articolazione  periferica  che  ha   provveduto   alla spedizione dell'atto; 

      a2)  l'indicazione  del  responsabile   del   procedimento   di notificazione nonche', se diverso, di  chi  ha  curato  la  redazione dell'atto notificato; 

      a3) l'indirizzo ed il telefono dell'ufficio presso il quale  e' possibile esercitare il diritto di accesso; 

      a4) l'indirizzo di posta elettronica certificata a cui gli atti o provvedimenti vengono notificati e l'indicazione dell'elenco da cui il predetto indirizzo e' stato estratto ovvero le  modalita'  con  lequali e' stato comunicato dal destinatario; 

    b) copia  per  immagine  su  supporto  informatico  di  documento analogico del verbale di contestazione  se  l'originale  e'  formato  su  supporto  analogico,  con attestazione di conformita' all'originale a norma dell'art. 22, comm 2, del CAD, sottoscritta con firma digitale, ovvero  un  duplicato  o copia  informatica  di   documento   informatico   del   verbale   di contestazione con attestazione di conformita' all'originale  a  norma dell'art. 23-bis del CAD, sottoscritta con firma digitale; 

    c) ogni altra comunicazione o informazione utile al  destinatario per esercitare il proprio  diritto  alla  difesa  ovvero  ogni  altro diritto o interesse tutelato. 

  Gli  allegati  o  i documenti informatici che contengono  degli  allegati  devono  essere sottoscritti con firma  digitale  e  trasmessi  con  formati  aperti, standard e documentati. 

Qualora poi la notificazione mediante  PEC  non  sia  possibile la procedura di notificazione avviene nei modi e nel rispetto delle forme e dei termini del codice della strada, con oneri a carico del destinatario. 

Per saperne di più vai al testo del decreto.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 15 October 2018 08:42:08

Edilizia: serve il  permesso di costruire per le verande realizzate sulla balconata di un appartamento

“Va premesso che, ai sensi dell’art. 10, comma l, lettera c), del testo unico dell’edilizia (d.P.R. n. 380 del 2001), le opere di...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. VI del 09.10.2018, n. 5801

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 15 October 2018 08:37:47

Distanze tra costruzioni: la giurisdizione

“la domanda volta alla tutela del diritto di proprietà leso dalle costruzioni realizzate in spregio alle norme sulle distanze tra cost...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 10.10.2018, n. 5821

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 15 October 2018 08:27:16

L’attribuzione del carattere di demanialità comunale ad una via privata

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 10 ottobre 2018 ha affermato che “è ben noto che per consolidata giurispru...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 10.10.2018, n. 5820

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 15 October 2018 08:20:27

Giudizio di ottemperanza: la contestazione degli atti del commissario

La Quarta Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza depositata in data 10 ottobre 2018 ha affermato che “L’art. 114, comma 6, c.p.a...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 10.10.2018, n. 5824

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Monday 15 October 2018 08:09:51

Il riconoscimento della patologia contratta da causa di sevizio

La giurisprudenza amministrativa (Cons. Stato, sez. III, 24 ottobre 2016 n. 4152; sez. IV, 4 maggio 2011 n. 2583) ha affermato che “ a far da...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 10.10.2018, n. 5822

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 15 October 2018 08:06:25

Processo amministrativo: il rinvio indeterminato agli atti di primo grado è una formula di stile inidonea per i motivi di appello

si rileva poi che nella prima parte dell’appello la parte impugnante si è limitata ad enunciare l’intenzione di riproporre &ldqu...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 10.10.2018, n. 5820

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 15 October 2018 07:53:42

Espropriazioni: la giurisdizione sulle controversie concernenti la determinazione e la corresponsione delle indennità

“il Collegio non ritiene di avere giurisdizione sul punto: tale opinamento risulta conforme a quanto affermato da Cass., Sez. Un., 2016 n. 15...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 9.10.2018, n. 5812

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 15 October 2018 07:29:06

Processo amministrativo: in appello le parti diverse dall’appellante possono riproporre domande e le eccezioni con semplice memoria difensiva

Nel processo amministrativo, successivamente all’entrata in vigore del codice (D.lgs. n. 104/2010, ratione temporis applicabile alla fattispe...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 9.10.2018, n. 5814

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 15 October 2018 07:24:27

Inquinamento ambientale: quando la comunicazione di avvio del procedimento volto ad identificare il soggetto responsabile è immediatamente impugnabile

Nella controversia in esame col ricorso di primo grado è stata impugnata la comunicazione di avvio del procedimento volto ad identificare il...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 9.10.2018, n. 5814

Giustizia e Affari Interni - Sunday 14 October 2018 22:08:34

Abuso d’ufficio: la prova del dolo intenzionale prescinde dall'accertamento dell'accordo collusivo con la persona che si intende favorire

La Sezione III Penale nella sentenza pubblicata in data 11.10.2018 (Presidente: RAMACCI Relatore: ZUNICA data udienza 20.6.2018) ha affermato che &...

segnalazione del Prof. avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte di Cassazione Sez. III Penale del 11.10.2018, n. 46080

Top