Thursday 27 July 2017 14:19:09

Giurisprudenza  Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza

Il passaggio dal metodo del raffronto a coppie a quello c.d. scolastico

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III del 21.7.2017

La Terza Sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 21 luglio 2017 ha richiamato quanto chiarito dal Consiglio di Stato nella pronuncia n. 30 del 26 luglio 2012 e, ancor più esplicitamente, in sede di revocazione nella sentenza n. 1 del 10 gennaio 2013 dell’Adunanza plenaria, secondo cui il metodo del c.d. “confronto a coppie”, lungi dall’essere un autonomo criterio di selezione dell’offerta, è invece solo un peculiare modo attuativo proprio del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa in virtù del quale, in particolare, ogni elemento qualitativo dell’offerta è oggetto di valutazione attraverso la determinazione dei coefficienti all’interno di una tabella triangolare, nella quale le offerte di ogni concorrente sono confrontate a due a due e per ogni coppia di offerte ogni commissario indica l’elemento preferito, attribuendo un punteggio che esprime un certo grado di preferenza, compreso tra 1 e 6 (v., sul punto, anche Cons. St., sez. V, 28 febbraio 2012, n. 1150).

"Ora proprio questo Consiglio, in relazione ad analoga vicenda, ha chiarito che il passaggio dal metodo del raffronto a coppie a quello c.d. scolastico non può variare i rapporti tra le offerte delle imprese rimaste in gara, essendo solo necessario, al venir meno di un concorrente, eliminare i suoi punteggi e quelli conseguiti dagli altri concorrenti nel confronto a coppie con il primo e, in esito a tale eliminazione, procedere alla rinnovazione delle operazioni successive (trasformazione dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente in coefficienti definitivi, assegnando a un concorrente il punteggio più alto e proporzionando a tale valore massimo i punteggi prima calcolati) (Cons. St., sez. V, 27 agosto 2014, n. 4358 e, più in particolare, Cons. St., sez. V, 23 dicembre 2015, n. 5825, citata anche dal primo giudice). Proprio a tale condivisibile e corretto indirizzo interpretativo, espressamente richiamato dalla sentenza impugnata, il primo giudice ha inteso uniformarsi, con valutazione che, dunque, va immune da censura nel determinare la rinnovazione della sola fase valutativa delle offerte, alla stregua dei principî appena enunciati, principî che, giova qui anche ricordarlo, l’allora Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici, nel parere precontenzioso n. 141 del 20 giugno 2014, ha mostrato di condividere laddove ha affermato come sia necessario, una volta escluso dalla gara il concorrente illegittimamente ammesso, "rinnovare il segmento procedurale inficiato dalla illegittima valutazione, attraverso un riconteggio che non tenga più in considerazione i punteggi assegnati sulla scorta dei confronti ottenuti con la concorrente che non doveva essere valutata".

Per continuare nella lettura scarica la sentenza.

 

 

Testo del Provvedimento (Contenuto Riservato)

 

Se hai già aderito:

Entra

altrimenti per accedere ai servizi puoi:

Abbonarti

oppure

Sostenere la fondazione

 

Ultime Notizie

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 09:12:05

Rstrutturazione edilizia: la ricostruzione normativa e giurisprudenziale del Consiglio di Stato 

Questa Sezione ha più volte, e di recente, affermato – anche in relazione ai successivi mutamenti normativi e con considerazioni che s...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 12.10.2017, n. 4728

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 09:02:43

Pianificazione urbanistica: la motivazione dell'amministrazione è diversa a seconda che si tratti di previsioni interessanti la pianificazione in generale ovvero un’area determinata ovvero qualora incidano su aree specifiche

Questa Sezione ha già avuto modo di enunciare principi in materia di pianificazione urbanistica che ben possono essere applicati (e trovare...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 11.10.2017, n. 4707

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Tuesday 17 October 2017 08:53:20

L'annullamento in autotutela dei titoli edilizi rilasciati anche in sanatoria

Nella sentenza depositata in data 11 ottobre 2017 la Quarta Sezione del Consiglio di Stato ha affermato che il Comune ha il potere di annullare in...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 11.10.2017, n. 4705

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Monday 16 October 2017 17:15:49

Strada vicinale: la servitù di passaggio ad uso pubblico

Nella vicenda giunta innanzi alla Quinta Sezione del Consiglio di Stato oggetto dell’introduttivo ricorso, sono alcuni provvedimenti del Sind...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 16.10.2017, n. 4791

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Monday 16 October 2017 12:39:10

Responsabilità medica: per il risarcimento del danno il paziente danneggiato deve provare l'esistenza del contratto e l'insorgenza o l'aggravamento della patologia allegando l'inadempimento del debitore

La Terza Sezione della Corte di Cassazione nella sentenza pubblicata in data 13.10.2017 ha ribadito il principio di diritto secondo cui "in tem...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza della Corte di Cassazione Sez. III del 13.10.2017, n. 24073

Pubblico Impiego e Responsabilità Amministrativa - Monday 02 October 2017 08:03:40

Sgravi Contributivi per Contratti di Solidarietà

Il Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze n. 2 del 27 settembre...

segnalazione del comunicato del Ministero del Lavoro del 29.9.2017

Procedimento Amministrativo e Riforme Istituzionali - Monday 02 October 2017 07:09:52

Aziende Speciali: sulla revoca dalla carica di amministratore unico decide il giudice amministrativo

L’appellante ha proposto ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del TAR Lombardia – sede di Milano, con la quale è sta...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. V del 22.9.2017, n. 4435

Patto di Stabliità, Bilancio e Fiscalità - Sunday 01 October 2017 09:19:08

TARSU: la determinazione delle aliquote tariffarie è di competenza della Giunta Comunale

"In materia di TARSU, deve ritenersi che, secondo la normativa applicabile alla fattispecie in esame, la determinazione delle aliquote tariffarie s...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell'ordinanza della Corte di Cassazione Sez. V del 27.9.2017, n. 22545

Contratti, Servizi Pubblici e Concorrenza - Sunday 01 October 2017 08:55:21

Difetti di costruzione dell'immobile e responsabilità dell'appaltatore: il termine per la denuncia del pericolo di rovina o di gravi defetti

"Il termine di un anno per la denuncia del pericolo di rovina o di gravi difetti nella costruzione dell'immobile previsto dall'art. 1669 cod. civ....

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti dell'ordinanza della Corte di Cassazione Sez. II del 28.9.2017, n. 22707

Uso del Territorio: Urbanistica, Ambiente e Paesaggio - Sunday 01 October 2017 08:29:26

Espropriazione per pubblica utilità: la giurisdizione nelle controversie relativa alla determinazione e corresponsione dell'indennizzo

Nella controversia giunta all'attenzione della Quarta Sezione del Consiglio di Stato si deduce, sostanzialmente, il difetto di giurisdizione del gi...

segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 29.9.2017, n. 4550

Top