searchIcon

ORGANI
GAZZETTA AMMINISTRATIVA
2016

Direttore:
Enrico Michetti
 
Presidente Onorario:
Pasquale de Lise
PRESIDENTE EMERITO DEL CONSIGLIO DI STATO
 
Pres. Consiglio Scientifico:
Alberto Romano
 
Vice Pres. Vicario del Consiglio Scientifico:
Amedeo Speranza
 
Comitato dei Saggi:
Ignazio Francesco Caramazza
AVVOCATO GENERALE EMERITO DELLO STATO
 
Antonio Fazio
GOVERNATORE EMERITO DELLA BANCA D'ITALIA
 
Luigi Giampaolino
PRESIDENTE EMERITO DELLA CORTE DEI CONTI
 
Andrea Monorchio
RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO EMERITO
 
Antonio Naddeo
CAPO DIPARTIMENTO AFFARI REGIONALI
 
Filippo Patroni Griffi
PRESIDENTE DI SEZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO
 
Sergio Santoro
PRESIDENTE DI SEZIONE DEL CONSIGLIO DI STATO
 
Alberto Stancanelli
PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
 
Direttore Generale:
Valentina Romani
 
Vice Direttore Generale:
Angelo Domini
 
Responsabile Coordinamento Attività:
Emanuele Riccardi
 
Responsabile Media e Social Media:
Paolo Romani
 
Responsabile Organizzazione:
Filippo Gai
 
Responsabile Relazioni Esterne:
Angelo Miele
 
Responsabile Osservatorio Enti Locali:
Franco Bianchi
 
Responsabile Osservatorio Anticorruzione:
Giovanni Tartaglia Polcini
 
Responsabile Osservatorio Penale:
Luca Petrucci
 
Resp. Osservatorio di Diritto Pubblico dell'Economia:
Roberto Miccu
 
Resp. Osservatorio Società Pubbliche:
Roberto Diacetti
 
Vice Direttori Rivista:
Paolo Pittori, Rodolfo Murra, Domenico Tomassetti, Federico Mazzella, Stefano Olivieri Pennesi, Salvatore Napolitano, Anna Cinzia Bartoccioni, Antonio Cordasco
 
Segretari Consiglio Scientifico:
Fulvio Pastore, Massimo Mari, Elisa Scotti
 
Consiglio Scientifico:
PROFESSORI ORDINARI DI DIRITTO AMMINISTRATIVO E PUBBLICO
Vicente Alvarez Garcìa
Enzo Baldini
Rodolfo Carlos Barra
Antonio Bartolini
Salvatore Bellomia
Raffaele Bifulco
Andrea Biondi
Roberto Caranta
Agatino Cariola
Paola Chirulli
Alfredo Contieri
Guido Corso
Francesco De Leonardis
Enrico Follieri
Fabio Francario
Carlo Emanuele Gallo
Alejo Hernandez Lavado
Vincenzo Caputi Iambrenghi
Giovanni Leone
Fiorenzo Liguori
Emanuele Lobina
Stelio Mangiameli
Bernardo Giorgio Mattarella
Fabio Merusi
Roberto Miccù
Nino Paolantonio
Roberto Cavallo Perin
Paola Piras
Aristide Police
Emilio Paolo Salvia
Salvatore Raimondi
Filippo Satta
Antonio Romano Tassone
Dimitris Xenos
 
 
Senato della Repubblica - Area Riservata
Monopoli di Stato - Area Riservata
Autorità Portuali - Area Riservata
  • 14.01.2015: AVVISO IMPORTANTE Pubblicata nell'area di gestione di "Amministrazione Trasparente" la Circolare N. 1/2015/AT/GA/ANAC contenente le indicazioni per le modalità operative relative all'anno 2015 per gli adempimenti Legge 190/2012 art. 1, comma 32 - Appalti. Vai alla tua area per visualizzarla. 02.12.2014:Da oggi puoi inserire sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, gratuitamente, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A., l’interfaccia è semplice e immediata, clicca qui per visualizzarla.
IL QUOTIDIANO DELLA P.A. Inserisci sulla home page del sito del tuo Ente, del tuo sito o del tuo blog, gratuitamente, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A., l’interfaccia è semplice e immediata, clicca qui per visualizzarla.
 

LA RASSEGNA DEL DIRETTORE

 
domenica 19 giugno 2016 14:34

Terzo settore, impresa sociale e disciplina del servizio civile universale: in Gazzetta Ufficiale la legge delega di riforma

segnalazione della legge 6 giugno 2016 n. 106 pubblicata in G.U. n. 141 del 18.6.2016

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 18.6.2016 la legge 6 giugno 2016 n. 106 recante "Delega al Governo per la riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale". note: Entrata in vigore del provvedimento: 03/07/2016

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 19 giugno 2016 14:29

Performance delle pubbliche amministrazioni: il Regolamento di disciplina delle funzioni del Dipartimento della Funzione Pubblica

segnalazione del dPR pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17.6.2016 il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 9 maggio 2016, n. 105 recante "Regolamento di disciplina delle funzioni del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri in materia di misurazione e valutazione della performance delle pubbliche amministrazioni". Entrata in vigore del provvedimento: 02/07/2016

segnalazione del dPR pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 17.6.2016 il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 9 maggio 2016, n. 105 recante "Regolamento di disciplina delle funzioni del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei ministri in materia di misurazione e valuta ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 19 giugno 2016 14:26

Personale addetto al servizio della riscossione dei tributi erariali: il decreto sul Fondo di solidarieta' per il sostegno del reddito, dell'occupazione, della riconversione e riqualificazione professionale

segnalazione del decreto del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16.6

close icon

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16.6.2016 è stato pubblicato il decreto 18 aprile 2016 del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI recante "Fondo di solidarieta' per il sostegno del reddito, dell'occupazione e della riconversione e riqualificazione professionale del personale addetto al servizio della riscossione dei tributi erariali. (Decreto n. 95439)".

segnalazione del decreto del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16.6

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 139 del 16.6.2016 è stato pubblicato il decreto 18 aprile 2016 del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI recante "Fondo di solidarieta' per il sostegno del reddito, dell'occupazione e della riconversione e riqualificazione professionale del personale addetto al ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 19 giugno 2016 14:22

Cassa integrazione salariale ordinaria: i criteri per l'approvazione dei programmi

segnalazione del decreto del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 137 del 14.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 137 del 14.6.2016 il DECRETO 15 aprile 2016 del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI recante "Definizione dei criteri per l'approvazione dei programmi di cassa integrazione salariale ordinaria. Esame delle domande e disciplina delle singole fattispecie che integrano le causali di intervento della CIGO. (Decreto n. 95442)".

segnalazione del decreto del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 137 del 14.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 137 del 14.6.2016 il DECRETO 15 aprile 2016 del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI recante "Definizione dei criteri per l'approvazione dei programmi di cassa integrazione salariale ordinaria. Esame delle domande e disciplina delle singole f ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 11:32

Tesoreria Comunale: indagine sulle modalità di affidamento dei servizi

segnalazione dello studio del Ministero dell'interno del 9.6.2016

Con comunicato del 9.6.2016, il Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali rende noto che è disponibile lo studio sulla situazione dei servizi di tesoreria comunale. scarica il documento.

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 11:24

IMU: in Gazzetta Ufficiale il contributo ai comuni per il ristoro del minor gettito

segnalazione del decreto del Ministero dell'Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 135 del 11.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 135 del 11.6.2016 il decreto del MINISTERO DELL'INTERNO 1 giugno 2016 recante "Ripartizione del contributo ai comuni per il ristoro del minor gettito IMU derivante dalle detrazioni IMU riconosciute, per l'anno 2015, per i terreni posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali".

segnalazione del decreto del Ministero dell'Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 135 del 11.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 135 del 11.6.2016 il decreto del MINISTERO DELL'INTERNO 1 giugno 2016 recante "Ripartizione del contributo ai comuni per il ristoro del minor gettito IMU derivante dalle detrazioni IMU riconosciute, per l'anno 2015, per i terreni posseduti e condotti d ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 11:19

Fondo di solidarietà comunale: ripartizione delle risorse per l'anno 2016

segnalazione del DPR pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016 il DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 18 maggio 2016 recante "Fondo di solidarieta' comunale. Definizione e ripartizione delle risorse spettanti per l'anno 2016". Scarico il DPR

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 11:16

Assicurazioni: pubblicato il Regolamento sulla banca dati sinistri, testimoni e danneggiati

segnalazione del regolamento IVASS pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016 il provvedimento dell'ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI del 1 giugno 2016 recante "Regolamento recante la disciplina della banca dati sinistri, della banca dati anagrafe testimoni e della banca dati anagrafe danneggiati, di cui all'articolo 135 del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 - codice delle assicurazioni private.(Provvedimento n. 23/2016)".

segnalazione del regolamento IVASS pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 134 del 10.6.2016 il provvedimento dell'ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI del 1 giugno 2016 recante "Regolamento recante la disciplina della banca dati sinistri, della banca dati anagrafe testimoni e della banca dati anagrafe danneggiati, ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 11:11

Finanza Locale: attribuzione ai comuni di un contributo di 390 milioni di euro

segnalzione del decreto del Ministero dell'Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 133 del 9.6.2016

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 133 del 9.6.2016 il decreto del MINISTERO DELL'INTERNO 26 maggio 2016 recante "Attribuzione ai comuni di un contributo di complessivi 390 milioni di euro per l'anno 2016".

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 12 giugno 2016 10:54

Salute e sicurezza dei luoghi di lavoro: il testo coordinato ed aggiornato a giugno 2016

segnalazione del Prof. Stefano Olivieri Pennesi

close icon

Si rende noto che il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Attività Ispettiva, ha reso disponibile il nuovo “Testo Coordinato” del d. lgs. 81/2008 in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro contenete, appunto, tutte le disposizioni integrative e correttive. La presente versione del “giugno 2016” annovera tra le maggiori novità contenute le seguenti:- Articoli vari del recente d.lgs. n.39/2016- Interpelli dal 6 al 10 e dal 11 al 16 del 2015 nonché interpelli dal 1 al 4 e dal 5 al 10 del 2016- Circolare Ministero Lavoro n.26/2015 – estratto- Nota Ministero Lavoro n.19570/2015- Nuovo regolamento UE 2016/425

segnalazione del Prof. Stefano Olivieri Pennesi

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Si rende noto che il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale Attività Ispettiva, ha reso disponibile il nuovo “Testo Coordinato” del d. lgs. 81/2008 in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro contenete, appunto, tutte le disposizioni integrative e correttive. ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
giovedì 9 giugno 2016 09:02

Trasparenza e Anticorruzione: in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo n. 97/2016 di revisione e semplificazione

segnalazione del D.lgs n. 97/2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 132 del 8.6.2016

close icon

Entra in vigore il 23 giugno 2016 il decreto legislativo 25 maggio 2016 n. 97 - pubblicato sulla G.U. n. 132 del 8.6.2016 - recante "Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita' e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche".

segnalazione del D.lgs n. 97/2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 132 del 8.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Entra in vigore il 23 giugno 2016 il decreto legislativo 25 maggio 2016 n. 97 - pubblicato sulla G.U. n. 132 del 8.6.2016 - recante "Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicita' e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
mercoledì 8 giugno 2016 14:23

Canone Rai in bolletta: in G.U. il regolamento

segnalazione del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 129 del 4.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 129 del 4.6.2016 il DECRETO 13 maggio 2016, n. 94 del Ministero dello Sviluppo Economico recante "Regolamento recante attuazione dell'articolo 1, comma 154, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Canone Rai in bolletta)".Entrata in vigore del provvedimento: 05/06/2016

segnalazione del decreto del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 129 del 4.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 129 del 4.6.2016 il DECRETO 13 maggio 2016, n. 94 del Ministero dello Sviluppo Economico recante "Regolamento recante attuazione dell'articolo 1, comma 154, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Canone Rai in bolletta)".Entrata in vigore del provvedime ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
mercoledì 8 giugno 2016 14:18

Dipendenti pubblici: in Gazzetta Ufficiale il contratto collettivo nazionale quadro

segnalazione del comunicato dell'Aran pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 127 del 1.6.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 127 del 1.6.2016 il comunicato dell'Aran recante "Contratto collettivo nazionale quadro per la proroga del termine dell'articolo 2, comma 3, dell'AQN 29 luglio 1999 in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i dipendenti pubblici".

segnalazione del comunicato dell'Aran pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 127 del 1.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 127 del 1.6.2016 il comunicato dell'Aran recante "Contratto collettivo nazionale quadro per la proroga del termine dell'articolo 2, comma 3, dell'AQN 29 luglio 1999 in materia di trattamento di fine rapporto e di previdenza complementare per i dipenden ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
martedì 7 giugno 2016 17:27

REGIONI E AUTONOMIE LOCALI – Area II – Quesito su determinazione della tredicesima mensilità spettante al lavoratore che, nel corso del medesimo anno, ha ricoperto la posizione di dirigente a t.d. per poi tornare, alla scadenza di tale incarico, alla propria posizione lavorativa di funzionario

ARAN - Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

close icon

Come deve essere determinato l’importo della tredicesima mensilità nel caso di un dipendente che, titolare di un contratto di lavoro dirigenziale presso un ente, ai sensi dell’art.19, comma 6, del D.Lgs.n.165/2001, fino al 30 luglio 2014, alla scadenza di tale termine è ritornata nella precedente posizione lavorativa di funzionario inquadrato in profili della categoria D, con trattamento economico stipendiale corrispondente alla posizione economica D3?

ARAN - Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Come deve essere determinato l’importo della tredicesima mensilità nel caso di un dipendente che, titolare di un contratto di lavoro dirigenziale presso un ente, ai sensi dell’art.19, comma 6, del D.Lgs.n.165/2001, fino al 30 luglio 2014, alla scadenza di tale termine è ritornata nella precedente p ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
martedì 7 giugno 2016 17:24

REGIONI E AUTONOMIE LOCALI – Area II – Quesito su possibilità di corrispondere la retribuzione di risultato a dirigente sospeso dal servizio per procedimento penale e successivamente reintegrato a seguito di proscioglimento.

ARAN - Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

close icon

Ad un dirigente, prima sospeso dal servizio in presenza di procedimento penale e poi reintegrato in servizio a seguito di proscioglimento, in sede di ricostruzione del trattamento economico allo stesso spettante, quali voci retributive devono essere considerate? In particolare, deve essere valutata anche la retribuzione di risultato?

ARAN - Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Ad un dirigente, prima sospeso dal servizio in presenza di procedimento penale e poi reintegrato in servizio a seguito di proscioglimento, in sede di ricostruzione del trattamento economico allo stesso spettante, quali voci retributive devono essere considerate? In particolare, deve essere valutata ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
mercoledì 1 giugno 2016 18:22

Nuovo Codice Appalti: l'esclusione dalla gara per l'iscrizione nel casellario informatico nelle more dell'adozione delle Linee Guida

segnalazione del comunicato Anac del 1.6.2016

close icon

L’art. 80, comma 5, lett. g) del d.lgs. 50/2016 (di seguito anche “nuovo Codice”) prevede come motivo di esclusione dalla gara l’iscrizione dell’operatore economico nel casellario informatico tenuto dall’Osservatorio dell’ANAC per aver presentato false dichiarazioni o falsa documentazione «ai fini del rilascio dell’attestazione di qualificazione». La causa di esclusione opera per il periodo durante il quale perdura l’iscrizione. Si tratta del medesimo motivo di esclusione previsto dal previgente art. 38, comma 1, lett. m-bis) del d.lgs. 163/2006. Nel precedente quadro normativo era, in particolare, previsto che le SOA accertassero la sussistenza oggettiva della falsa dichiarazione o falsa documentazione, dichiarando, di conseguenza, la decadenza dell’attestazione (art. 40, comma 9-ter) e la segnalazione all’Autorità, la quale, a sua volta, disponeva «l’iscrizione nel casellario informatico ai fini dell’esclusione dalle procedure di gara e dagli affidamenti di subappalto ai sensi dell’art. 38, comma 1, lett. m-bis), per un periodo di un anno, dopo aver accertato che le false dichiarazioni siano state rese con dolo o colpa grave in considerazione della rilevanza o della gravità dei fatti» (art. 40, comma 9-quater). Queste due ultime disposizioni non sono, però, state riprodotte nel nuovo Codice, in quanto l’art. 83, comma 2 demanda all’Autorità il compito di emanare linee guida per la disciplina del sistema di qualificazione con le quali, in base a quanto stabilito dall’art. 84, comma 8, andranno disciplinati anche i casi e le modalità di sospensione o di annullamento dell’attestazione. È statuito altresì, che l’Autorità vigili sul sistema di qualificazione esercitando i correlati poteri sanzionatori e regoli i procedimenti sanzionatori di sua competenza con appositi atti. Per espressa previsione dell’art. 216, comma 14, del nuovo Codice, infine, fino all’adozione delle linee guida di cui all’art. 83, comma 2, (da emanarsi entro un anno dall’entrata in vigore del Codice) continuano ad applicarsi, in quanto compatibili, gli artt. da 60 a 96 del d.p.r. 207/2010, riferiti al sistema unico di qualificazione delle imprese. Nelle more dell’adozione delle citate linee guida e della necessaria conseguente revisione del Regolamento che disciplina l’esercizio del potere sanzionatorio, l’Autorità ritiene ancora applicabile, per i fatti commessi prima dell’entrata in vigore del nuovo Codice, la disciplina dell’art. 40, comma 9-quater, d.lgs. 163/2006, in ragione dell’applicazione alle sanzioni amministrative de quibus del principio di legalità e di ultrattività, di cui all'art. 1 della l. 689/1981. Per quanto concerne, invece, eventuali illeciti commessi durante il “regime transitorio” (e cioè fino all’emanazione delle linee guida di cui sopra), in base al combinato disposto degli art. 216, comma 14, d.lgs. 50/2016 e dell’art. 83, comma 2, risulteranno applicabili sia le disposizioni di cui alla Parte II, Titolo III del d.p.r. 207/2010 – con la conseguenza che permane l’obbligo delle SOA di avviare i procedimenti di verifica della documentazione e delle dichiarazioni esibite dall’impresa attestanda e (in presenza dell’accertamento oggettivo della carenza dei requisiti) di comunicare all’Autorità l’avvio e gli esiti dei procedimenti svolti in contraddittorio con l’impresa – sia quelle contenute nel Regolamento del 26 febbraio 2014 in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell'Autorità. In assenza di specifiche disposizioni nel nuovo Codice relative all’illecito sanzionatorio commesso in vista del rilascio dell'attestazione di qualificazione, si ritiene che trovi applicazione, quanto alla durata della sanzione accessoria, la misura dettata all’art. 80, comma 12, d.lgs. 50/2016 riguardante le false dichiarazioni o la falsa documentazione presentate alla stazione appaltante nelle procedure di gara e negli affidamenti di subappalto. Tale opzione ermeneutica appare quella preferibile oltre che per ragioni meramente sistematiche, soprattutto perché in linea con i principi di ragionevolezza e pari trattamento tra illeciti amministrativi cui il nuovo Codice riconosce il medesimo disvalore sotto il profilo dell’irrogazione della sanzione pecuniaria (art. 213, comma 13, d.lgs. 50/2016).

segnalazione del comunicato Anac del 1.6.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

L’art. 80, comma 5, lett. g) del d.lgs. 50/2016 (di seguito anche “nuovo Codice”) prevede come motivo di esclusione dalla gara l’iscrizione dell’operatore economico nel casellario informatico tenuto dall’Osservatorio dell’ANAC per aver presentato false dichiarazioni o falsa documentazione «ai fini ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
mercoledì 1 giugno 2016 18:12

Piano Nazionale Anticorruzione: scade il 9 giugno la procedura di consultazione

segnalazione del Cons. Giovanni Tartaglia Polcini

close icon

Nella seduta del 18 maggio l’Autorità ha approvato lo schema di Piano nazionale anticorruzione 2016. Si tratta del primo Piano adottato dall’ANAC in attuazione di quanto previsto dal d.l. 90/2014 che ha concentrato nell’Autorità tutte le competenze in materia di prevenzione della corruzione e della trasparenza previste dalla legge 190/2012 recante «Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione». Ad una parte generale, volta ad affrontare temi e problematiche per la predisposizione di misure anticorruzione che interessano tutte le pubbliche amministrazioni e i soggetti di diritto privato in loro controllo, segue una parte dedicata ad una serie di approfondimenti specifici. In tal modo l’Autorità intende offrire un supporto progressivo, che verrà dunque implementato ed integrato nel corso dei prossimi anni, cominciando da alcune delle amministrazioni che in questi primi anni hanno maggiormente mostrato problematiche nell’applicazione della legge e in alcuni settori particolarmente esposti a fenomeni di corruzione. Le tipologie di amministrazioni sono i piccoli comuni, le città metropolitane e gli ordini professionali. Le materie riguardano il governo del territorio, la tutela dei beni culturali e la sanità. Una parte del Piano è dedicata, inoltre, alla misura della rotazione. Per gli approfondimenti sono stati costituiti appositi tavoli tecnici, con l’attiva partecipazione delle amministrazioni direttamente interessate e dei principali operatori del settore. Nel documento si è tenuto conto anche delle principali modifiche alla legge n. 190/2012 e al d.lgs. n. 33/2013 sulla trasparenza previste nei decreti attuativi della legge 7 agosto 2015, n. 124 «Deleghe al Governo in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche». Considerato, tuttavia, che il Governo ha approvato i decreti in via definitiva negli stessi giorni in cui l’Autorità ha adottato lo schema di PNA, alcune parti del documento potranno essere aggiornate in sede di elaborazione finale. L’auspicio dell’Autorità è che il PNA possa contribuire a responsabilizzare maggiormente tutti i soggetti che a vario titolo operano nelle amministrazioni - dagli organi di indirizzo, ai responsabili della prevenzione della corruzione, ai dirigenti e ai dipendenti tutti - nella consapevolezza che la prevenzione dei fenomeni corruttivi non possa che essere il frutto di una necessaria interazione delle risorse e delle capacità di ognuno. In considerazione dei contenuti e delle implicazioni per tutti i destinatari, l’A.N.AC. ritiene di sicura importanza, per la elaborazione del documento definitivo, poter acquisire, con una pubblica consultazione, osservazioni e contributi da parte di tutti i soggetti interessati. I contributi e le osservazioni potranno essere inviati, utilizzando apposito Modulo, entro le ore 24 del 9 giugno 2016.

segnalazione del Cons. Giovanni Tartaglia Polcini

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Nella seduta del 18 maggio l’Autorità ha approvato lo schema di Piano nazionale anticorruzione 2016. Si tratta del primo Piano adottato dall’ANAC in attuazione di quanto previsto dal d.l. 90/2014 che ha concentrato nell’Autorità tutte le competenze in materia di prevenzione della corruzione e dell ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 29 maggio 2016 09:24

Funzionalita' del sistema scolastico e della ricerca: pubblicata la legge di conversione

segnalazione della legge 26 maggio 2016 n. 89 pubblicata sulla G.U. n. 124 del 28.5.2016

close icon

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 124 del 28.5.2016 la la legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, recante disposizioni urgenti in materia di funzionalita' del sistema scolastico e della ricerca. Entrata in vigore del provvedimento: 29.5.2016. Scarica il testo

segnalazione della legge 26 maggio 2016 n. 89 pubblicata sulla G.U. n. 124 del 28.5.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 124 del 28.5.2016 la la legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 29 marzo 2016, n. 42, recante disposizioni urgenti in materia di funzionalita' del sistema scolastico e della ricerca. Entrata in vigore del provvedimento: 29.5.2016. Sc ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 29 maggio 2016 09:20

Banca dati Nazionale del DNA: in Gazzetta Ufficiale il Regolamento

segnalazione del DPR n. 87/2016 pubblicato sulla G.U. n. 122 del 26.5.2016

close icon

Entra in vigore il 10 giugno 2016 il Regolamento concernente l'istituzione della banca dati nazionale del DNA e del laboratorio centrale per la banca dati nazionale del DNA. Sulla Gazzetta Ufficiale è stato, infatti, pubblicato il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 7 aprile 2016, n. 87 recante "Regolamento recante disposizioni di attuazione della legge 30 giugno 2009, n. 85, concernente l'istituzione della banca dati nazionale del DNA e del laboratorio centrale per la banca dati nazionale del DNA, ai sensi dell'articolo 16 della legge n. 85 del 2009".

segnalazione del DPR n. 87/2016 pubblicato sulla G.U. n. 122 del 26.5.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

Entra in vigore il 10 giugno 2016 il Regolamento concernente l'istituzione della banca dati nazionale del DNA e del laboratorio centrale per la banca dati nazionale del DNA. Sulla Gazzetta Ufficiale è stato, infatti, pubblicato il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 7 aprile 2016, n. 87 recan ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 29 maggio 2016 09:09

Enti territoriali: modalità di trasmissione dei bilanci e dei dati contabili

segnalazione del decreto del Mef pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 122 del 26.5.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 122 del 26.5.2016 il decreto 12 maggio 2016 del Ministero dell'Economia e delle Finanze recante "Modalità di trasmissione dei bilanci e dei dati contabili degli enti territoriali e dei loro organismi ed enti strumentali alla banca dati delle pubbliche amministrazioni". Le regioni, le Province autonome di Trento e di Bolzano, gli enti locali, i loro organismi e enti strumentali in contabilita' finanziaria, e il consiglio delle regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, trasmettono alla Banca dati delle pubbliche amministrazioni (BDAP) di cui all'art. 13, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, gestita dal Dipartimento della Ragioneria dello Stato del Ministero dell'economia e delle finanze, secondo le modalita' ed i tempi di cui agli articoli 4 e 5: a) i bilanci di previsione, compresi gli allegai previsti dall'art. 11, comma 3, lettere da a) a h), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche, predisposti secondo gli schemi di cui all'allegato n. 9 al predetto decreto legislativo n. 118 del 2011; b) i rendiconti della gestione, compresi gli allegati previsti dall'art. 11, comma 4, lettere da a) a p), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche, predisposti secondo gli schemi di cui all'allegato n. 10 al predetto decreto legislativo n. 118 del 2011; c) le variazioni al proprio bilancio di previsione, secondo lo schema di cui agli allegati n. 8/1 e 8/2 al decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche; d) i propri bilanci consolidati, compresi gli allegati previsti dall'art. 11-bis, comma 2, lettere a) e b), del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche, predisposti secondo gli schemi di cui all'allegato n. 11 al predetto decreto legislativo n. 118 del 2011; e) il Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio di cui all'art. 18-bis del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 e successive modifiche. 2. Gli enti strumentali delle regioni e degli enti locali che adottano la contabilita' economico patrimoniale, ed i loro organismi strumentali, trasmettono alla BDAP, secondo le modalita' ed i tempi di cui agli articoli 4 e 5: a) il budget economico, compreso il prospetto relativo alla ripartizione delle previsioni dei pagamenti per missioni e programmi, di cui all'allegato n. 15 al decreto del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche; b) il bilancio di esercizio, compreso il prospetto relativo alla ripartizione dei pagamenti per missioni e programmi, di cui all'allegato n. 15 del decreto 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche. 3. Gli organismi strumentali, come definiti dall'art. 1, comma 2, lettera b) del decreto 23 giugno 2011, n. 118, e successive modifiche, sono le articolazioni organizzative, anche a livello territoriale delle regioni, delle province autonome, degli enti locali, e dei loro enti strumentali, dotate di autonomia gestionale e contabile, prive di personalita' giuridica, quali le gestioni fuori bilancio autorizzate da legge e le istituzioni di cui all'art. 114, comma 2, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267. Per continuare nella lettura scarica il decreto.

segnalazione del decreto del Mef pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 122 del 26.5.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 122 del 26.5.2016 il decreto 12 maggio 2016 del Ministero dell'Economia e delle Finanze recante "Modalità di trasmissione dei bilanci e dei dati contabili degli enti territoriali e dei loro organismi ed enti strumentali alla banca dati delle pubbliche ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 29 maggio 2016 09:03

Edilizia scolastica: le prescrizioni per l'attuazione della normativa antincendi

segnalazione del decreto del Ministero dell'Interno pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 121 del 25.5.2016

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 121 del 25.5.2016 il decreto del Ministero dell'Interno 12 maggio 2016 recante "Prescrizioni per l'attuazione, con scadenze differenziate, delle vigenti normative in materia di prevenzione degli incendi per l'edilizia scolastica".

«:::::::::GA:::::::::»
domenica 29 maggio 2016 08:56

Comuni: procedura di calcolo e aggiornamento della stima della capacità fiscale

segnalazione del decreto del MEF del 13.5.2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 23.5.2016

close icon

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 23.5.2016 il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 13 maggio 2016 recante "Integrazione al decreto 11 marzo 2015 e alla nota metodologica relativa alla procedura di calcolo e aggiornamento della stima delle capacita' fiscali per singolo comune delle regioni a statuto ordinario". Scarica il decreto

segnalazione del decreto del MEF del 13.5.2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 23.5.2016

 
Note Legali
L'utilizzazione dei contenuti di Gazzetta Amministrativa da parte di altre testate, siti internet, giornali, televisione, ecc., è consentita esclusivamente con indicazione della fonte "www.gazzettaamministrativa.it" e contestuale link o collegamento alla pagina di pubblicazione del contenuto di volta in volta attenzionato.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 del 23.5.2016 il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 13 maggio 2016 recante "Integrazione al decreto 11 marzo 2015 e alla nota metodologica relativa alla procedura di calcolo e aggiornamento della stima delle capacita' fiscali per ... Continua a leggere

«:::::::::GA:::::::::»
 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.